Home / Cronaca / Compagna segregata in casa, arrestato per maltrattamenti

Compagna segregata in casa, arrestato per maltrattamenti

Fermato dalla Polizia di Stato un 48enne pordenonese per violenze fisiche, psicologiche ed economiche

Compagna segregata in casa, arrestato per maltrattamenti

Maltrattava da diverso tempo la compagna, con la quale conviveva da qualche anno. Una relazione che si era progressivamente deteriorata, fino a sfociare in violenze fisiche, psicologiche ed economiche. La donna non poteva uscire di casa e muoversi da sola, e le era impedito anche l’uso del cellulare.

A porre fine alle angherie sono stati gli agenti della Squadra Mobile di Pordenone che, ieri pomeriggio, hanno arrestato in flagranza il 48enne pordenonese per maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, pluripregiudicato per truffa, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e appropriazione indebita, era già stato ammonito dal Questore il 30 maggio 2018 per violenza domestica. E’ stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori