Home / Cronaca / Depositi Costieri, revocata la sospensione

Depositi Costieri, revocata la sospensione

La decisione del gip di Trieste dopo l'interrogatorio del manager Franco Napp

Depositi Costieri, revocata la sospensione

Il gip del Tribunale di Trieste ha revocato la misura cautelare adottata nei giorni scorsi nei riguardi di Franco Napp che, poco prima del provvedimento, si era dimesso da amministratore delegato della Trieste Terminal Passeggeri.

La revoca della misura cautelare è stata decisa dal gip dopo l'interrogatorio di Napp, che era stato sospeso dallo stesso gip per un anno di attività nell’ambito dell’inchiesta sul dissesto della Depositi Costieri Trieste, controllata dal 2015 dalla Giuliana Bunkeraggi di Napp.

Napp è accusato del dissesto della Depositi Costieri per il mancato pagamento delle accise, per oltre venti milioni di euro. I fatti riguardano la gestione di un deposito fiscale esercitato su concessione dell'Autorità Portuale di Trieste.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori