Home / Cronaca / Inutile usare i pesticidi a casaccio

Inutile usare i pesticidi a casaccio

C’è ancora molto lavoro da fare per evitare che gli agricoltori usino scorrettamente i prodotti fitosanitari

Inutile usare i pesticidi a casaccio

C’è ancora molto lavoro da fare per evitare che gli agricoltori usino scorrettamente i prodotti fitosanitari. Lo conferma Paolo Tonello, responsabile del Servizio fitosanitario e chimico dell’Ersa che lo scorso mese ha lanciato un appello a fronte della moria di api che non diminuisce. “L’uso improprio, se non addirittura illecito – aveva scritto Tonello – è ancora diffuso nella pratica agricola delle colture più praticate in regione e in taluni casi l’importanza economica del salvare la produzione induce i produttori ad essere più sensibili alle proposte del mercato di prodotti fitosanitari, anziché seguire le indicazioni di difesa rilasciate dai tecnici Ersa”.

L’attenzione si sposta ancora una volta sulla cerealicoltura: “Si fa largo ricorso alle sementi conciate che utilizzano anche principi attivi molto potenti. E’ il caso del mais trattato con Mesurol - ci ha detto Tonello - usato come repellente per gli uccelli e potente insetticida. Il ricorso a sementi conciate con questo composto impone una serie estesa di precauzioni che però non tutti gli agricoltori rispettano. Eppure, in regione sono stati rilasciati 10mila patentini fitosanitari e una certa sensibilità dovrebbe essere diffusa.

La chimica in agricoltura andrebbe trattata alla stregua dei medicinali che si prendono quando servono. E invece la concia capovolge il principio, usa veleni a titolo preventivo, spesso senza tuttavia sapere se effettivamente serve. Abbiamo a disposizione in regione ben 160 consulenti fitosanitari autorizzati, in grado di fornire indicazioni precise su cosa serve o non serve. Se questa figura fosse più sfruttata ne trarrebbero vantaggio tutti”.

Articoli correlati
0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori