Home / Cronaca / Premariacco: scatta l'allarme per le vibrazioni misteriose

Premariacco: scatta l'allarme per le vibrazioni misteriose

Da sabato scorso, i cittadini che vivono nella zona del ponte romano denunciano lo strano fenomeno. Avviati gli accertamenti

Premariacco: scatta l\u0027allarme per le vibrazioni misteriose

Vibrazioni misteriose a Premariacco. Lo strano fenomeno ha cominciato a presentarsi sabato scorso. I vetri delle finestre delle case che sorgono lungo Strada dei Molini, a cento metri dal ponte romano sul Natisone, vibrano di notte e di giorno.

Vibrano allo stesso modo le vetrate delle case che si trovano, in linea d’aria, a 600 metri dal ponte. In più uno strano boato, continuo, si percepisce in maniera distinta in piazza. Le famiglie, preoccupate, hanno chiamato il sindaco Roberto Trentin che ha eseguito un sopralluogo con i Carabinieri anche nel cuore della notte.

È stato controllato il vicino depuratore del Poiana, che è stato spento: l’impianto non c’entra nulla e funziona bene. "Potrebbe trattarsi", ipotizza il sindaco, "di un'insolita lunghezza d’onda che si sprigiona dalla rosta vicino alla spiaggia del Natisone".

Per capire di cosa si tratta, il centro sismologico di Udine posizionerà dei sensori vicino al ponte, lasciandoli sul posto per tre giorni. Intanto il passaggio resta aperto. È stata interessata anche la Protezione civile regionale. Nella speranza che si possa presto chiarire il mistero.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori