Home / Cronaca / San Vito: maltratta moglie e figlie

San Vito: maltratta moglie e figlie

46enne egiziano in carcere dopo mesi di abusi in famiglia

San Vito: maltratta moglie e figlie

Un cittadino egiziano di 46 anni è finito in carcere per maltrattamenti in famiglia. A dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare su disposizione della procura di Pordenone sono atti i carabinieri di San Vito al Tagliamento, al termine delle indagini avviate lo scorso maggio, quando i militari erano intervenuti in un appartamento sanvitese dove una donna, di nazionalità egiziana, e le sue figlie minori avevano subito violenze fisiche e psicologiche da parte del marito e padre.

Gli episodi di violenza erano all’ordine del giorno: l’uomo si scagliava sui famigliari con pugni, schiaffi e minacce aggravate con l’uso di armi bianche. Al termine dell’ennesima violenza, a fine novembre, l’uomo è stato arrestato.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori