Home / Cronaca / Terna, autorizzato il collegamento Abs-Udine Sud

Terna, autorizzato il collegamento Abs-Udine Sud

Prevista per domani la pubblicazione delle particelle interessate dall’intervento per l’elettrodotto in cavo interrato a 220 kV

Terna, autorizzato il collegamento Abs-Udine Sud

È stato autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dell’Ambiente il progetto definitivo che prevede la realizzazione da parte di Terna dell’elettrodotto in cavo interrato a 220 kV Acciaierie Bertoli Safau – Udine Sud Stazione e opere connesse.

L’opera renderà più efficiente e sicura la rete elettrica dell’area e consentirà riducendo le perdite di rete e il carico e l’impegno sulla direttrice 220 kV tra la SE Udine Sud e l’impianto di Somplago. L’intervento consiste in un nuovo collegamento in cavo interrato di circa 7 chilometri che sarà posato prevalentemente in prossimità dell'esistente viabilità stradale consentendo di ridurre al minimo l'impegno di territorio. L’avvio delle attività di posa è previsto entro la prossima estate non appena concluse le attività propedeutiche all’avvio dei cantieri.

Come previsto dalla normativa vigente, Terna pubblicherà domani l’avviso con l’indicazione di tutte le particelle interessate dall’intervento. Quanti ne abbiano interesse, potranno prendere visione del progetto presso i Comuni di Udine, Pavia di Udine, Santa Maria La Longa e Pozzuolo del Friuli in provincia di Udine e, previo appuntamento, presso la sede di Terna in Via San Crispino, 22 – 35129 Padova. Entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso sarà possibile presentare osservazioni in forma scritta.

0 Commenti

L'APPELLO

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori