Home / Cultura / I nodi dell'America Latina in primo piano a Dedica

I nodi dell'America Latina in primo piano a Dedica

Mercoledì 13 marzo, a Pordenone, l’incontro organizzato in collaborazione fra il festival Dedica e Aladura

I nodi dell\u0027America Latina in primo piano a Dedica

Potrebbe essere una delle protagoniste della scena geopolitica mondiale, dopo che per più di tre secoli ha vissuto sotto il dominio delle potenze europee e che per quasi tutto il Novecento è stata considerata una sorta di dépendance degli Stati Uniti. Ma l’America Latina continua a essere un universo dove la democrazia è ancora una sfida aperta, l’economia è in bilico tra arretratezza e sviluppo e sopravvivono forti disparità sociali. Tra le molte cause che hanno determinato questo stato di cose, quella principale sta nel fatto che per lungo tempo la sorte dei paesi latino-americani si è giocata tra le caserme e le piazze, tra il protagonismo eversivo delle forze armate e il populismo demagogico sia di destra che di sinistra.

Di questo si parlerà domani, mercoledì 13 marzo, alle 20.45, nel convento di San Francesco, nel corso dell’incontro “I nodi irrisolti dell’America Latina”, organizzato in collaborazione fra il festival Dedica e Aladura. Interverranno Niccolò Locatelli, coordinatore di Limesonline, il sito di Limes, rivista Italiana di Geopolitica, appassionato di America Latina; Alfredo Luis Somoza, giornalista e scrittore italo-argentino, presidente dell’Istituto cooperazione economica Internazionale (Icei) di Milano, direttore della rivista online Dialoghi.info e della web radio Young Radio.
Condurrà Cristiano Riva, docente ed esperto di geostoria e geoeconomi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori