Home / Cultura / Incontri d'estate in biblioteca a Ronchi

Incontri d'estate in biblioteca a Ronchi

Prosegue senza sosta e con grande successo di pubblico la rassegna culturale. Giovedì 11 arriva Massimo Cacciari

Incontri d\u0027estate in biblioteca a Ronchi

Prosegue senza sosta e con grande successo di pubblico, oltre 2mila persone solo nella prima settimana, a Ronchi dei Legionari, la 21esima edizione di Incontri d'estate in biblioteca, la consolidata rassegna promossa dall'amministrazione comunale e dalla biblioteca Sandro Pertini, con il sostegno della Fondazione Cassa di risparmio di Gorizia e della Banca di credito cooperativo di Turriaco.

Martedì 9 luglio, alle 21.15, in piazzetta Francesco Giuseppe, “Aquileia 181 a. C. -2019: una storia lunga 2200 anni” è il titolo della conferenza che vedrà protagonista Cristiano Tiussi, direttore della Fondazione Aquileia. Aquileia, è la vivente testimone di duemila anni di storia, dove ogni secolo ha lasciato in essa la sua traccia. In particolare i magnifici mosaici, scoperti poco più di cento anni fa, continuano ad affascinare il visitatore e a porre interrogativi allo studioso. In questa occasione sarà data una visione d’insieme dell’intera area e una guida alla scoperta dei luoghi più suggestivi.

Mercoledi 10, alla stessa ora, torna la musica con “La luna e il falò”, concerto sostenuto da Tonino Lancellotti (voce e chiatarra acustica), Donato Lancellotti (chitarra elettrica), Fulvia Pellegrini (violino), Chiara Gazzin (voce, cori), Federico Delle Vedove (batteria), Francesco Delle Vedove (basso) ed Albano Vidali (fisarmonica). Una serata in cui la band di Portogruaro alterna cover di gruppi e cantautori folk rock e brani originali, e in cui la musica folk italiana abbraccia le festose sonorità della musica irlandese.

Giovedì 11 luglio ospite d'eccezio per gli incontri con l'autore sarà Massimo Cacciari. Filosofo, accademico tra i più illustri in Italia, Cacciari sarà a Ronchi dei Legionari per presentare il suo libro “Generare Dio”, un volumen con il quale si indaga come la figura della Vergine col suo bambino abbia svolto un ruolo straordinario nella civiltà europea. Attraverso questa immagine, che assume forme diversissime e che è chiamata ed invocata con nomi anche contrastanti si scoprirà come la figura della Vergine sia stata plasmata dalle parole dei poeti, dei mistici, dei teologi e degli artisti. Massimo Cacciari sarà introdotto e converserà con Elisa Baldo.

La rassegna ronchese si concluderà lunedì 15 luglio quando, sempre in piazzetta Francesco Giuseppe, si svilupperà una serata con le più belle e note canzoni del famoso quartetto svedese degli Abba. Una serata all’insegna del revival e della musica pop con il gruppo Abba Stars di Praga, considerato come uno dei migliori complessi musicali d'Europa che si dedica esclusivamente alla musica del famoso gruppo svedese. I componenti del complesso di Praga sono insieme già da 15 anni e ovunque si esibiscono ottengono ottimi successi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori