Home / Cultura / L'Historia Langobardorum tradotta in giapponese

L'Historia Langobardorum tradotta in giapponese

L’opera più importante di Paolo Diacono, fonte imprescindibile per la conoscenza delle vicende e della cultura del popolo Longobardo, è stata tradotta da Taro Hyuga

L\u0027Historia Langobardorum tradotta in giapponese

Il giorno 29 novembre, alle ore 18, nella Sala Corgnali della Biblioteca Civica di Udine, avrà luogo un evento speciale, e cioè la presentazione della prima traduzione giapponese della Historia Langobardorum, l’opera più importante di Paolo Diacono, fonte imprescindibile per la conoscenza delle vicende e della cultura del popolo Longobardo.

Autore della traduzione è Taro Hyuga, docente di Letteratura italiana e latina presso l’Università di Tokyo, che spiegherà quale significato abbia la sua traduzione nella contemporanea cultura giapponese, e, più in generale, quale ruolo, in quella stessa cultura, abbiano oggi la storia e la letteratura dell’Occidente antico e medievale.

L’intervento di Hyuga sarà preceduto da una lettura di Laura Pani, docente di paleografia latina presso l’Ateneo udinese, massima esperta dell’Historia Langobardorum, di cui ha indagato, nel corso di molti anni, l’ampia e complessa tradizione manoscritta (a lei si deve, fra l’altro, la scoperta del codice della Historia scritto da Giovanni Boccaccio).
L’evento è patrocinato dalla Società Filologica Friulana.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori