Home / Cultura / Lettura scenica de 'La donna abitata'

Lettura scenica de 'La donna abitata'

Dedica - Lunedì 11 marzo, alle 20.45, a Pordenone, nel convento di San Francesco, la performance tratta dal più celebre romanzo di Gioconda Belli

Lettura scenica de \u0027La donna abitata\u0027

Dedica si declina in teatro, lunedì 11 marzo, alle 20.45, a Pordenone, nel convento di San Francesco, con la lettura scenica “La donna abitata” tratta da più celebre romanzo di Gioconda Belli, venduto e tradotto in tutto il mondo. Leggenda e realtà si mescolano armonicamente attraverso la storia di due donne, vissute in epoche diverse, un’india che combatte contro i conquistadores e una donna moderna che vive sotto una feroce dittatura centroamericana, le cui vite si incontrano magicamente nell’amore e nella lotta.

Con le musiche di Paolo Pizzimenti, protagonista della serata sarà Lucilla Giagnoni, attrice e autrice di teatro, cinema, televisione e radio, formazione a Firenze nella Bottega di Vittorio Gassman, dall 1985 al 2002 ha recitato e partecipato alla creazione degli spettacoli prodotti dal Teatro Settimo, la compagnia teatrale torinese diretta da Gabriele Vacis, oggi ideatrice e produttrice di  propri spettacoli e dal 2016 direttrice artistica della Fondazione del Nuovo Teatro Faraggiana di Novara.

L’impegno per le donne di Gioconda Belli sarà premiato, prima dello spettacolo, con la consegna del riconoscimento “Airone di Carta” (prima edizione), a cura di Carta di Pordenone, il protocollo che riunisce vari soggetti e istituzioni e che si batte per una corretta rappresentazione e comunicazione di genere e per la parità fra uomo e donna.
Collabora inoltre alla serata Altromercato, con i suoi prodotti equosolidali.
Il biglietto costa 10 euro e si può acquistare nell’Infopoint di piazza della Motta, tel. 366 9505094.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori