Home / Cultura / Musei a confronto a Trieste

Musei a confronto a Trieste

Incontro, il 6 dicembre, per avviare un dibattito fra le esperienze museali del Friuli Venezia Giulia e quelle delle regioni confinanti

Musei a confronto a Trieste

Il Coordinamento Regionale Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino - Alto Adige di ICOM Italia e il Polo museale del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, organizzano un incontro il 6 dicembre a Trieste, mirato ad avviare un dibattito fra le esperienze dei musei del Friuli Venezia Giulia e quelli delle regioni confinanti: il tema di questo primo appuntamento, dedicato alla Slovenia, è individuato nella qualità dei musei e negli standard museali.

Il 21 febbraio 2018 è stato adottato dal Ministero per Beni e le Attività Culturali, con proprio decreto e previa intesa con la Conferenza Unificata, il documento, risultato di un lungo lavoro interdisciplinare, che definisce i Livelli Uniformi di Qualità della Valorizzazione (LUQV) per i Musei ed i Luoghi della Cultura, cui fa riferimento l’art. 114 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. Rappresenta il primo atto per la effettiva costituzione del Sistema Museale Nazionale in quanto definisce i requisiti minimi di funzionamento e organizzazione che devono possedere i musei del Sistema di prossima creazione, precedentemente diversi da regione a regione.

ICOM Italia ha da subito dato un giudizio positivo sullo spirito della riforma e sulle sue linee generali. In questo contesto si è data il compito prioritario di operare per la sua realizzazione, sul terreno che le è proprio: quello degli standard, della loro applicazione in tutte le loro dimensioni, ideali e concrete, dello sviluppo di una cultura di gestione dei musei sempre più allineata ai principi e alle pratiche più avanzate a livello internazionale.

ICOM Italia ha pubblicato il documento – scaricabile dal sito web ufficiale – “Contributo di ICOM Italia in merito alle modalità per l’attuazione del DM 21 febbraio 2018, N.113 – Adozione dei livelli minimi uniformi di qualità per i musei e i luoghi della cultura di appartenenza pubblica e attivazione del Sistema Museale Nazionale” come approfondimento tecnico sulle questioni che considera prioritarie per la più̀ efficace realizzazione del SMN.

L’incontro di Trieste dà inizio, per la prima volta in Italia, a una comparazione tra gli standard delineati per i musei italiani e quelli dei paesi limitrofi, per un confronto e crescita reciproca.

L'evento, che si svolgerà nel Salone piemontese di Palazzo Economo (Piazza della Libertà 7, Trieste) dalle ore 14.30, è aperto a tutti i professionisti museali e alle persone interessate.

Si comunica che la sala, per ragioni di sicurezza, può contenere al massimo 50 persone.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori