Home / Cultura / Poesia, è conto alla rovescia per BookCity 2018

Poesia, è conto alla rovescia per BookCity 2018

Prima edizione del seminario con un Laboratorio articolato in tre sessioni, venerdì 16 a domenica 18 novembre

Poesia, è conto alla rovescia per BookCity 2018

E’ conto alla rovescia per una novità assoluta nell’ambito di BookCity 2018, il progetto Officina Poesia a cura di Fondazione Pordenonelegge.it e SEM editore. Dal festival letterario in cui batte il grande cuore della poesia, e dalla casa editrice che guarda con attenzione alla parola poetica, ecco la prima edizione di un seminario  rivolto a un numero ristretto di partecipanti, disposti a mettersi in gioco e a dialogare con libertà nel contesto di un Laboratorio articolato in tre sessioni, di un paio d’ore ciascuna da venerdì 16 a domenica 18 novembre. Tre step con tutoring d’autore per incontrarsi, confrontarsi e indirizzarsi meglio nel proprio orizzonte poetico: l’appuntamento è nella sede SEM (via Cadore 33 a Milano) venerdì 16 novembre dalle 11 alle 13 con Umberto Fiori e Antonio Riccardi; sabato 17 novembre, dalle 10 alle 12 con Antonio Riccardi e Mario Santagostini; e infine domenica 18 novembre, dalle 10 alle 12 con Davide Rondoni e Gian Mario Villalta.

Officina Poesia sarà un esperimento di partecipazione, per mettersi a nudo con i propri versi ed esprimersi con fermezza trovando nel gruppo un feedback sulla forza del proprio lavoro. Una formula semplice ma efficace: gli iscritti portano alcune loro poesie e le offrono a una lettura condivisa, sotto la guida di poeti di riconosciuta esperienza.

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento da lunedì 12 novembre, email info@semlibri.com

ANTONIO RICCARDI È stato direttore letterario della Mondadori. Da gennaio 2017 è direttore editoriale della casa editrice Società Editrice Milanese (SEM). Come poeta ha pubblicato Gli impianti del dovere e della guerra (Garzanti, 2004), Aquarama e altre poesie d’amore (Garzanti, 2009), Il profitto domestico (Il Saggiatore, 2015) e, l'ultimo, Tormenti della cattività (Garzanti, 2018). Per le sue opere ha ricevuto, tra gli altri, il Premio Dessì, il Premio Brancati e il Premio Mondello.

UMBERTO FIORI Negli anni ’70 ha fatto parte degli “Stormy Six”, uno dei gruppi storici del rock italiano. È autore di saggi sulla musica (Scrivere con la voce, 2003) e di un romanzo breve, La vera storia di Boy Bantàm (2007). Tra le sue raccolte poetiche: per Marcos y Marcos, Chiarimenti (1995), Tutti (1998), La bella vista (2002) e La poesia è un fischio – Saggi 1986-2006 (2007). Nel 2009 è stato pubblicato il suo ultimo libro di poesie, Voi (Mondadori). Nel 2014 è uscito il volume Poesie 1986-2014 (Oscar Poesia Mondadori).

DAVIDE RONDONI, poeta e scrittore, ha pubblicato diversi volumi di poesia, tra cui Il bar del tempo (1999), Avrebbe amato chiunque (2003), Apocalisse amore (2008), La natura del bastardo(2016). Collabora con diversi programmi di poesia e cultura in radio e tv ed è editorialista per alcuni quotidiani. Ha fondato il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna e la rivista “clanDestino”. Tra le sue pubblicazioni più recenti, il saggio Contro la letteratura (2016) e L'allodola e il fuoco. Le cinquanta poesie che accendono la vita (2017).

GIAN MARIO VILLALTA Trai suoi libri di poesia: Vedere al buio (Sossella, 2007), Vanità della mente (Mondadori, 2011, Premio Viareggio), Telepatia (2016, Premio Carducci). Ha curato i volumi: Andrea Zanzotto, Scritti sulla letteratura (Mondadori, 2001) e, con Stefano Dal Bianco, Andrea Zanzotto, Le Poesie e prose scelte (Mondadori, 1999). I suoi libri di narrativa: Tuo figlio (Mondadori, 2004), Vita della mia vita (Mondadori, 2006), Alla fine di un’infanzia felice (Mondadori, 2013), Satyricon 2.0 (Mondadori, 2014), Bestia da latte (SEM, 2018). È direttore artistico del festival pordenonelegge.it.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori