Home / Cultura / Violenza di genere: uso e abuso del corpo femminile nei media

Violenza di genere: uso e abuso del corpo femminile nei media

Sabato 24 novembre, se ne parlerà a Gorizia in un convegno dedicato

Violenza di genere: uso e abuso del corpo femminile nei media

Si intitola “Corpo di donna, tu assomigli al mondo” (cit. Pablo Neruda, Corpo di donna) il convegno in programma sabato 24 novembre a Gorizia a conclusione della mostra “EvaLuna Espansioni 2018”, 7a edizione della Rassegna d’Arte Contemporanea Internazionale organizzata dalla rete Espansioni e dal Comitato unico di garanzia per le pari opportunità (Cug) dell’Università di Udine. Il convegno sarà occasione per trattare il tema della violenza di genere, con una particolare attenzione all'immagine e all'“uso e abuso” del corpo femminile nei media e nella comunicazione di massa. L’appuntamento è dalle ore 10 presso l’Aula Magna del Polo universitario Santa Chiara (via Santa Chiara,1 Gorizia).

Il tema della mostra Espansioni 2018 è “EvaLuna”. Eva è di per sé il simbolo della creazione e Luna del futuro, della capacità di disegnare il domani, è un invito quindi a costruire la propria visione della vita, Eva, e del futuro, Luna. La mostra “EvaLuna Espansioni 2018”, aperta al pubblico al 1° piano del Museo di Santa Chiara in corso Verdi 18, messo a disposizione dal Comune di Gorizia, vede la partecipazione di 71 artiste con tutte opere originali. Rimarrà visitabile a ingresso gratuito fino a domenica 25 novembre, tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30.

Sabato 24 novembre introdurranno i lavori Renata Kodilja, presidente del Comitato unico di garanzia per le pari opportunità (Cug), delegata alle Pari opportunità e coordinatrice dei corsi di laurea in Relazioni pubbliche e Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni dell’Università di Udine, ed Ester Pacor, coordinatrice della rete Espansioni. A seguire interverranno: Chiara Cristini, ricercatrice dell’Istituto di ricerche economiche e sociali - Ires Fvg e consigliera di Parità di area vasta di Pordenone; Michela Martini, psicologa, psicoterapeuta, analista transazionale, terapista Emdr – Eye movement desensitization and reprocessing e membro di Aracon Cooperativa Sociale Onlus; Antonella Pocecco, docente di sociologia della comunicazione ai corsi di laurea in Relazioni Pubbliche e Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni dell’Ateneo di Udine; Tiziana Bartolini, direttrice di Noidonne.

EvaLuna Espansioni 2018 è una mostra itinerante che si propone di valorizzare l’arte contemporanea emergente in una prospettiva di genere. Il convegno viene proposto il giorno prima della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che vuole più in generale promuovere la sensibilizzazione al rispetto di ogni identità di genere.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori