Home / Economia / Acquacoltura, la produzione vale 288 milioni

Acquacoltura, la produzione vale 288 milioni

Trota al primo posto, ma l'orata cresce più di tutti. I dati a Pordenone

Acquacoltura, la produzione vale 288 milioni

Vale 288 milioni di euro l'allevamento del pesce in Italia. Nell'ultimo anno la crescita è stata del 3,2% per un totale di 59 mila tonnellate. Il primato assoluto va alla trota con oltre 35mila tonnellate per quasi 115 milioni di euro, che fanno dell'Italia uno dei maggiori allevatori in Europa.

Ma è l'orata che conquista la palma della specie che cresce più velocemente di tutte le altre, con una produzione salita del 24% in valore che sfiora i 74 milioni e del 25% in quantità con 9.500 tonnellate.

I dati sono emersi ad Aquafarm 2019, la fiera internazionale che si è conclusa nei giorni scorsi a Pordenone. In Friuli Venezia Giulia sono circa 200 le aziende del settore acquacoltura.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori