Home / Economia / Adriano Olivetti, un modello ancora attuale?

Adriano Olivetti, un modello ancora attuale?

Mercoledì 12 a palazzo Torriani il punto sull’impresa responsabile nell’era digitale e delle Startup

Adriano Olivetti, un modello ancora attuale?

‘Adriano Olivetti e impresa responsabile: un modello ancora attuale?’. E’ questo il tema della giornata di studi organizzata per mercoledì 12 giugno, dalle 14.30, a palazzo Torriani, sede di Confindustria Udine. Si parlerà delle prospettive per l’impresa e il lavoro nell’era digitale e delle Startup, ma anche di competenze, processi industriali dell’industria 4.0 e intelligenza artificiale. La persona al centro tra etica, sostenibilità, organizzazione e innovazione.

L’evento è organizzato da Aeit, Ordine degli ingegneri, Aica, Confindustria Udine, Università degli studi di Udine, Ucid, Cna, Collegio dei periti industriali e periti industriali laureati e Federmanager, in collaborazione con Fidapa Udine, Excol, Seed Venture Partners Ltd e Seed Money, Alsi - Associazione Laureati in Informatica, Apco, Isaca Venice, Anima Impresa, Liceo Don Milani, San Marco Informatica, Clean BnB StartUp, Pedagogisti Italiani Fvg, ItClub, Associazione La Prora e Aspic.

Si partirà con i saluti di Anna Mareschi Danieli, Presidente Confindustria Udine; Alberto Felice De Toni, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Udine; Antonio Piva, vice presidente nazionale Aica e presidente Aica Triveneto; monsignor Andrea Bruno Mazzocato, Arcivescovo di Udine; Roberto Omenetto, Presidente Ucid Udine; Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale; Fulvio Sbroiavacca, Presidente Aeit Fvg; Stefano Guatti, presidente Ordine Ingegneri Udine; Daniele Mansutti, presidente Collegio Periti Industriali e Periti Industriali Laureati di Udine, e l’assessore regionale Sergio Emidio Bini.

Si parlerà quindi di ‘Comunità concreta e impresa responsabile: che significato hanno oggi i valori e la Proposta di Adriano Olivetti imprenditore, nell’attuale contesto italiano?’ con Roberto Omenetto, Bruno Lamborghini e Alberto Felice De Toni.

Spazio poi alle testimonianza aziendali su etica, gestione innovativa d’impresa e sostenibilità nell’era digitale, dell’industria 4.0 e dell’intelligenza artificiale; l’uomo al centro; coordinati da Daniele Damele, racconteranno la loro esperienza Fabrizio Cattelan, Roberto Siagri, Pietro Petrucco e Francesco Zorgno.

Di ‘Insegnamento di Olivetti all’etica, gestione sostenibile, pari opportunità e competenze; testimonianze e casi concreti’ si parlerà con Gea Arcella, Maggie Cardona, Elisa Toppano, Valeria Broggian e Anna Degano.

Discussione, dibattito e conclusioni vedranno sul palco Antonio Maria Bardelli, Alessandro Braida, Antonio Piva, Gianluca Foresti, Piero Palumbo, Roberto Gerin, Luca Tropina, Raffaele Perrotta, Roberto Ronutti, Susanna Ferrari e Mauro Di Bert.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori