Home / Economia / Mangiarotti, chiude lo stabilimento di Pannellia di Sedegliano

Mangiarotti, chiude lo stabilimento di Pannellia di Sedegliano

La notizia è stata comunicata questa mattina dalla proprietà ai sindacati

Mangiarotti, chiude lo stabilimento di Pannellia di Sedegliano

Chiude lo stabilimento della Mangiarotti di Pannellia di Sedegliano. Lo ha comunicato la proprietà questa mattina ai referenti delle organizzazioni sindacali. I 65 dipendenti saranno trasferiti nella sede di Monfalcone, tra giugno e settembre.

Ne dà notizia Luigi Oddo, della Uil, che ha informato i lavoratori durante un’assemblea, assieme ai colleghi delle Rsu Fiom e Uilm. “La decisione è stata assunta dall’azienda – spiega Oddo – perché solo nello stabilimento di Monfalcone può essere gestita un’importante e complessa commessa che Mangiarotti si è aggiudicata nel settore oil&gas”.

“La gestione dell’appalto richiede specializzazioni e spazi non disponibili a Sedegliano. La notizia era in qualche modo attesa dai lavoratori. Proprio in vista di questa commessa, l’azienda ha attivato la cassa integrazione. Il trasferimento da Pannellia a Monfalcone sarà graduale. Le prospettive di lavoro – riferisce ancora Oddo – sono abbastanza buone. Non ci saranno licenziamenti, ma possibili nuove assunzioni”.

La prossima settimana l’azienda incontrerà i sindacati. Nell’occasione saranno trattate le condizioni economiche del trasferimento. I lavoratori restano in attesa dei dettagli.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori