Home / Economia / Mansutti resta alla guida dei periti industriali di Udine

Mansutti resta alla guida dei periti industriali di Udine

Subentrato sei mesi fa a Sergio Comisso, è stato confermato alla presidenza

Mansutti resta alla guida dei periti industriali di Udine

Dopo i sei mesi di presidenza conseguenti alla nomina di Sergio Comisso a consigliere nazionale, Daniele Mansutti è stato confermato presidente del Collegio dei periti industriali e dei periti industriali laureati della provincia di Udine, il cui Consiglio direttivo è stato rinnovato per il quadriennio 2019-23. Completano la “squadra” Mauro Florit, Renato Grignolo, Daniele Leita, Paolo Paravano, Jacopo Piedominici e Raffaello Tosatto. Stefano Zoffo è il segretario, Alessandro Magrini il tesoriere.

Tra gli obiettivo del mandato, informa il Consiglio, la valorizzazione dell’immagine, con il rilancio del ruolo del perito industriale, e il perfezionamento delle professionalità con percorsi di formazione continua, attingendo a docenze e collaborazioni di alto livello e con convenzioni con l’Università per il riconoscimento dei crediti professionali a beneficio dei corsi di laurea. Con l'aggiornamento del sito del Collegio si vuole ulteriormente migliorare la comunicazione interna ed esterna. In agenda pure il confronto con le istituzioni per aumentare la consapevolezza degli amministratori circa il ruolo sussidiario che le professioni ordinistiche garantiscono a sostegno della pubblica utilità.

0 Commenti

Cronaca

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori