Home / Gusto / A Udine, in arrivo i migliori Sauvignon da tutto il mondo

A Udine, in arrivo i migliori Sauvignon da tutto il mondo

Mille campioni da 26 Paesi e 70 degustatori, sommelier, enologi, giornalisti ed esperti per il decimo Concorso Mondiale

A Udine, in arrivo i migliori Sauvignon da tutto il mondo

Per tre giorni, dal 7 al 9 marzo, Udine sarà la capitale mondiale del Sauvignon. Il capoluogo friulano ospiterà la decima edizione del Concorso Mondiale di questo vitigno, al quale parteciperanno oltre mille campioni di vino provenienti da 26 Paesi e una settantina di degustatori, sommelier, enologi, giornalisti ed esperti per scegliere il miglior Sauvignon del mondo.

E’ la seconda volta che la manifestazione si svolge in Friuli, dopo l’edizione del 2015 ospitata a Manzano e – ha detto stamani l’assessore regionale all’agricoltura, Stefano Zannier – è la conferma della “capacità del nostro territorio di esprimere eccellenze. Per i nostri grandi vini sarà un’occasione di confronto a livello mondiale e un’importante vetrina per il nostro territorio”.

In Friuli si produce il 35% del Sauvignon italiano; è il quinto vitigno della regione, con 1.300 ettari sui 27.000 del vigneto Friuli. "Il Sauvignon – ha ricordato Quentin Havaux, direttore di Vinopres, organizzatore del concorso – è il secondo vino più bevuto al mondo, dopo lo Chardonnay. A Udine arriveranno campioni soprattutto da Nuova Zelanda, Francia, Spagna, Sudafrica, Austria, Cile, Slovenia, Italia e, ovviamente dal Friuli Venezia Giulia, che sarà la regione con più partecipanti, circa un centinaio di campioni".

"Il concorso – ha ricordato l’assessore comunale al turismo, Maurizio Franz – si svolgerà nelle sale di Palazzo d’Aronco e proseguirà con visite sul territorio".

Il vincitore sarà proclamato il 17 marzo a Dussuldorf, nell’ambito di ProWein.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori