Home / Gusto / Ecco il Vino della Solidarietà 2018

Ecco il Vino della Solidarietà 2018

E' stato realizzato dalla Cantina Produttori Cormòns per l'Anffas Gorizia

Ecco il Vino della Solidarietà 2018

Si è svolta lunedì, Giornata internazionale delle persone con disabilità, la presentazione del Vino della Solidarietà 2018. Da sempre sensibile al sociale, Cormòns Cantina Produttori per il quinto anno consecutivo dà il proprio contributo all’Anffas di Gorizia, «proseguendo nel progetto che si rivolge al sociale, coinvolgendo le persone disabili in tutte le fasi di produzione, dalla vendemmia all'imbottigliamento, per la realizzazione di questo prodotto: un Collio bianco Doc 2017», ha dichiarato il presidente Filippo Bregant.

Soddisfatto Mario Brancati, che ha ringraziato per la disponibilità la Cantina, perché il ricavato della vendita di questo vino sostiene il Centro diurno e i 18 ragazzi che vi sono ospitati, aiutando perciò anche le loro famiglie. A firmare l’etichetta è il maestro Renzo Pagotto, di Gradisca, che ha aderito con entusiasmo all’iniziativa, realizzando un’opera che contiene dei cuoricini rossi, a ricordare la solidarietà e l’amore verso il prossimo, «perché l’uomo deve avere un futuro davanti a sè».

Amante della natura e affascinato dal mondo dei colori, declina la sua arte fra la ricerca cromatica e quella compositiva. A fianco, sull’etichetta, è stata riproposta la poesia del poeta Pierluigi Cappello, scomparso l’anno scorso, che fu pubblicata nella prima edizione. In sintonia con i presenti anche il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, il quale ha sottolineato come questa collaborazione sia «esempio di comunità, di famiglia, poiché la politica deve dare a tutti le stesse chance. È una buona pratica che ci riempie il cuore.

È come un grappolo pieno di acini, che mi dà gioia perché spesso la politica è arida». Il cinquantenario della fondazione della Cantina, 29 dicembre 1968, coincide con quello dell’Anffas, 8 marzo 1968, un circostanza che ha spinto il presidente Filippo Bregant ed il suo vice Andrea Tofful ad invitare ufficialmente i rappresentanti della onlus al Vinitaly 2019, con questo vino simbolo di riscatto e motivo di speranza per tanti disabili intellettivi e relazionali.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori