Home / Gusto / Nuovo primato per il 'truffle man' Massimo Vidoni

Nuovo primato per il 'truffle man' Massimo Vidoni

C'è il 49 pordenonese dietro alla vendita del tartufo più grande del mondo, finito a Dubai

Nuovo primato per il \u0027truffle man\u0027 Massimo Vidoni

C’è il 49enne pordenonese Massimo Vidoni dietro alla vendita del tartufo più grande del mondo (di origine toscana, del peso di un chilo e 150 grammi), finito a Dubai. Lo ha comprato un ristorante italiano, Roberto's, spendendo 50.910 dollari; sarà utilizzato per condire 650 piatti. Dietro l'operazione c’è appunto il ‘Truffle Man' pordenonese che, da 28 anni, esporta le eccellenze del Made in Italy in giro per il globo.

Prodotti di nicchia che finiscono su alcune delle tavole più esclusive del pianeta, da quella della famiglia Trump a quelle dei regnanti dei Paesi del Golfo, con un’importante fetta di mercato destinata ai ristoranti stellati.

Dal 2012, Vidoni – che per un lungo periodo ha lavorato negli Usa – si è trasferito a Dubai dove acquista le materie prime più pregiate prima ancora che arrivino sul mercato, come nel caso dei tartufi, una delle sue specialità.

Ma nel suo ‘taccuino’ non mancano caviale, aceto balsamico, pasta pecorino sardo o i prodotti ‘made in Friuli’. Il business? Funziona, dal momento che l’imprenditore pordenonese ha dato vita a una squadra nella quale lavorano 10 persone e che fattura 3 milioni l'anno. Con l’obiettivo di espandersi ulteriormente, aggredendo i mercati dell’Africa e dell’Asia.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori