Home / Gusto / Torna il Mercato dei vignaioli indipendenti

Torna il Mercato dei vignaioli indipendenti

Dopo Udine, Trieste e Pordenone, sarà il turno di Cormòns, che ospiterà la Fivi Fvg sabato 13 aprile

Torna il Mercato dei vignaioli indipendenti

Per il quarto anno consecutivo, i Vignaioli indipendenti del Friuli Venezia Giulia organizzano il loro mercato regionale. Dopo Udine, Trieste e Pordenone, sarà il turno di Cormòns, che ospiterà la Fivi Fvg sabato 13 aprile dalle 11 del mattino alle 20 di sera. La natura itinerante del mercato ha generato scambi e relazioni con produttori di cibo e servizi della zona. Grazie a questa anima sociale, sarà possibile godere oltre che della ricercatezza dei vini indipendenti, anche di una cucina sana e consapevole e di esperienze umane uniche, al ritmo lento del turismo sostenibile.

Forti dell’esperienza maturata nel mercato nazionale – che si tiene a Piacenza ogni anno – il gruppo Fivi friulano è stato il primo a organizzare un proprio mercato locale. A collaborare con i vignaioli per la realizzazione del mercato, l’associazione culturale Arci Hybrida Space, curatrice dell'organizzazione.

Il mercato, al quale parteciperanno oltre 40 vignaioli da tutto il Friuli Venezia Giulia, acluni dei quali reduci dall’esperienza di Vinitaly, è aperto a tutti coloro che vogliono immergersi in un'autentica esperienza di vita e non di un mero atto di consumo. L’ingresso è libero e chi lo desidera può degustare direttamente dai produttori tutti i vini proposti, acquistando il “calice Fivi”. Le postazioni dei vignaioli saranno allestite utilizzando le botti prodotte da un artigiano locale (Mastro Bottaio Srl). Da questi inusuali tavoli, assaggiando i vini, si potranno così ascoltare storie, impegni e progetti futuri dei produttori stessi. A tutti i partecipanti, per accompagnare la degustazione, verrà offerto il pane del Patto della farina del Friuli orientale, prodotto con farine di alta qualità, ottenuti con metodi sostenibili e prezzi corretti (Panificio Iordan).

Una bellissima anteprima del mercato si svolgerà venerdì 12 presso l’enoteca di Cormòns, in piazza 24 Maggio. Con l’evento “Tappatura alla cieca” proposta da Walter Massa. Alle 19 inizierà la degustazione proposta da Walter Massa, viticoltore piemontese Fivi che nei colli tortonesi coltiva e imbottiglia Timorasso e Barbera per la sua azienda Vigneti Massa – Monleale. In degustazione saranno il Derthona e il Monleale: due vini, due annate, diverse soluzioni di tappatura alla ricerca di tempo e materia appropriati.

Sabato 13 aprile si svolgerà dunque nell’intero arco della giornata il mercato, a margine del quale prenderanno vita alcuni interessanti eventi. Alle 15 si svolgerà "Una salto in vigna", una camminata che partirà dalla piazza del Mercato e per un’ora si snoderà tra i filari di vecjo Tocai della vigna Sot la Mont Quarin assieme a Sergio Bon “Zear”, intrecciatore di salici, Paolo Pascolo al flauto e flauto basso, e Franco Alessandro viticoltore.

Due, invece, sono gli appuntamenti con lo "Yoga e degustazione nel vigneto", alle 12 e alle 16. Insieme all’insegnante Alessandra Neri, si praticheranno esercizi di respirazione tra i profumi della natura (Pranayama), posizioni (Asana) e una piccola meditazione a tema finale con l'intenzione di ritrovarsi più rilassati e riuscire a degustare i prodotti delle nostre terre friulane con maggiore consapevolezza.

A rendere completa la giornata sarà anche l’offerta gastronomica. Le pizze e i panzerotti del Bar Sport Udine, un progetto della Coop 2001 Agenzia Sociale e ARCI territoriale Udine-Pordenone (Cooperativa Duemilauno Agenzia Sociale - CIDR Udine) si affiancheranno alle proposte dei produttori regionali presenti al mercato, che metteranno a disposizione formaggi, verdure, prodotti da forno e miele, Tutto rigorosamente a km 0.

Il Circolo Bar Sport nasce dall'incontro tra utenti e operatori della residenza psichiatrica di via Marangoni 105 e l'Arci di Udine, con il duplice intento, da un lato, di permettere ai ragazzi di svincolarsi dal ruolo esclusivo di utenti di una comunità per diventare anche componenti attivi di un'associazione e, dall'altro, di sdoganare i pregiudizi e i falsi miti che la gente comune spesso nutre circa la salute mentale. Pizze e panzerotti dolci e salati sono preparati direttamente da loro.

Per info e prenotazioni: mercato.fivi.fvg@gmail.com o www.fivi.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori