Home / Gusto / Trasferta toscana per la Strada del Vino e dei Sapori

Trasferta toscana per la Strada del Vino e dei Sapori

Da oggi a domenica Montepulciano ospita il primo meeting nazionale delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia

Trasferta toscana per la Strada del Vino e dei Sapori

Il Friuli Venezia Giulia non poteva mancare al primo meeting nazionale della neo costituita Federazione Italiana delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori, formalizzata a Verona durante Vinitaly 2019, che da oggi fino a domenica 9 giugno si riunisce nuovamente nel borgo di Montepulciano in Toscana.

Il programma della tre giorni prevede, oltre a un mercato di prodotti tipici e degustazioni itineranti dei vini d’Italia in cui il Friuli Venezia Giulia sarà presente con i vini del territorio, il prosciutto di San Daniele e il formaggio Montasio, anche un fitto calendario di tavoli di lavoro a cui prenderanno parte tutte le “Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia”.

I tavoli di lavoro saranno l’occasione per condividere e sviluppare criticità e opportunità progettuali delle Strade del vino, dell’olio e dei sapori (SVOS) in Italia e si affronteranno temi quali il quadro normativo SVOS, l’incoming turistico, le strategie di comunicazione e marketing e si entrerà nel merito dell’International Wine Tourism Conference che si terrà in Friuli Venezia Giulia nel 2020. A quest’ultimo tavolo di lavoro PromoTurismoFVG farà da padrone di casa presentando i dettagli dell’evento e le opportunità che una manifestazione di questo calibro può portare allo sviluppo dell’enoturismo italiano.

Domenica 9 giugno il meeting si concluderà con il convegno “Agri-Cultura e Turismo” per fare il punto sul ruolo delle Strade dei vini e dei sapori d’Italia in tema di enoturismo. 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori