Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, 5 maggio 2017

Il Friuli in edicola, 5 maggio 2017

Il Friuli in edicola, 5 maggio 2017

Salviamoli! - Nella nostra regione gli organici dei Vigili del Fuoco sono drammaticamente insufficienti. A rischio così è la nostra sicurezza

Vampiri dell’acqua. Il prezzo per avere energia più green - 270 gli impianti idroelettrici che abbiamo contato sulla cartografia scaricata dal sito della Regione. In dirittura d’arrivo ce ne sono un’altra decina
Deve per forza essere un ottimo affare costruire una centralina idroelettrica, anche se l’acqua è sempre più scarsa e nonostante l’opposizione dei comitati ambientalisti.
Perché non passa giorno senza che si abbia notizia di nuovi progetti per produrre energia sfruttando qualche tratto libero di fiume (sempre più raro) e a patto che ci sia acqua. Tra usi irrigui, usi potabili e cambiamenti climatici, i nostri fiumi sono sempre più asciutti, ma le centraline continuano a proliferare.
Leggi il resto nel numero in edicola

Parola al popolo? Da noi decidono solo i politici - Lo scorso anno è stato il Consiglio regionale a dichiarare inammissibili quattro referendum. Si chiede di lasciare tali decisioni a un organo terzo di garanzia. Come fanno nel resto d’Italia
Lo scorso anno, è statodetto ‘no’ a quattro proposte di referendum regionale. Si trattava di tre quesiti abrogativi e  di uno propositivo. Nel mirino dei comitati che avevano raccolto le firme  tra la popolazione del Fvg c’erano la riforma sanitaria regionale, le Uti e il servizio idrico integrato e del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani. Inoltre, era stata rimandata al giudizio degli elettori la possibilità di rivedere le autonomie regionali ‘copiando’ il modello del Trentino - Alto Adige, ovvero dando vita a due Provincie autonome, Friuli da una parte e Trieste dall’altra.
Leggi il resto nel numero in edicola

Chiavris-Paderno: quartiere verso la pensione - La settima circoscrizione è quella con il più alto numero di anziani rispetto agli abitanti di tutta Udine. E in tanti ora cercano di vendere la propria casa
Girando per le strade della settima circoscrizione di Udine, vale a dire a Paderno e Chiavris, si notano sulle facciate degli edifici diversi cartelli vendesi. Insomma, pare che in questa zona, nonostante la posizione strategica (centri commerciali, università e ospedale), la voglia di disfarsi delle abitazioni sia tanta.
Leggi il resto nel numero in edicola

Bullismo in classe: a Pordenone l’hanno provato in 3 su 10 strade - Da bulli, vittime o da semplici spettatori si sono trovati coinvolti in casi di violenza fisica o verbale: lo dice un’indagine nelle prime medie della cttà e di Roveredo. Ora la formazione ai docenti
Il bullismo è presente nelle scuole medie di Pordenone e Roveredo e coinvolge, a vario titolo, 3 ragazzini su 10. Questo è quanto emerge da un’indagine dell’Irss, l’Istituto per la ricerca e la sicurezza che a febbraio ha sottoposto un questionario anonimo a 654 allievi elle prime medie delle scuole di Pordenone e Roveredo in Piano, all’interno di un monitoraggio voluto dalla due amministrazioni comunali e dalla polizia municipale. Dati presentati oggi dal professor Daniele Fedeli nell’incontro ‘Bullismo, Cyberbullismo e Nuove Tecnologie’ nella sala consiliare dell’ex Provincia.
Leggi il resto nel numero in edicola

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Green

Life Style

Gli speciali

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori