Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 11 gennaio 2019

Il Friuli in edicola, venerdì 11 gennaio 2019

Il Friuli in edicola, venerdì 11 gennaio 2019

Superati dal Veneto - Luca Zaia va a Roma per incassare l’autonomia della sua Regione. E così stanno facendo anche Lombardia ed Emilia Romagna. Per noi invece è corsa contro il tempo per limitare il ‘furto’ fatto dal governo

Superati dal Veneto - Luca Zaia va a Roma per incassare l’autonomia della sua Regione. E così stanno facendo anche Lombardia ed Emilia Romagna. Per noi invece è corsa contro il tempo per limitare il ‘furto’ fatto dal governo

Scuole come uno spezzatino - Il problema degli istituti nei capoluoghi alle prese con numerose sedi distaccate. Il caso limite a Udine

Esclusivo: immagini di un genocidio - Il toccante reportage in Siria del giovane fotografo udinese Giulio Magnifico
Un popolo sull’altopiano per sfuggire al genocidio. Senza la possibilità di ricostruire le loro vecchie case, ancora oggi, un migliaio di persone è rimasto a vivere in pessime condizioni in tende e abitazioni di fortuna sull’altopiano del monte Sinjar.

Influenza: ecco chi deve averne paura - Friuli Occidentale. Ricoverato all’ospedale di Pordenone un 68enne di Azzano Decimo affetto da insufficienza respiratoria cronica. L’infettivologo Crapiz: “Il picco del contagio a fine gennaio”
Afinire in ospedale è stato un uomo di 68 anni di Azzano Decimo, che nei giorni scorsi si è presentato al Santa Maria degli Angeli di Pordenone con difficoltà respiratorie e febbre alta. Stiamo parlando dell’influenza, che nei soggetti più deboli - soprattutto bambini sotto i cinque anni e ultra sessantenni colpiti già da altre patologie - può comportare gravi rischi per la salute (quello dell’azzanese è il primo caso grave registrato  quest’anno in Friuli occidentale) e per alcune persone persino la morte.
Leggi il resto nel numero in edicola

 

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Green

Life Style

Gli speciali

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori