Home / Il Friuli / Il Friuli in edicola, venerdì 21 giugno 2019

Il Friuli in edicola, venerdì 21 giugno 2019

Il Friuli in edicola, venerdì 21 giugno 2019

La battaglia delle culle - Prima decisione pesante della ‘controriforma’ sanitaria promessa dalla giunta Fedriga. Ecco cosa c’è dietro alla riorganizzazione dei punti nascita

La battaglia delle culle - Prima decisione pesante della ‘controriforma’ sanitaria promessa dalla giunta Fedriga. Ecco cosa c’è dietro alla riorganizzazione dei punti nascita

Estate sui monti in sicurezza
- La montagna  è la meta preferita per le vacanze, ma anche per una gita fuori porta. E’ fondamentale, però, che gli alpinisti della domenica siano preparati e ben attrezzati, onde evitare di chiamare i soccorsi
La stagione estiva è ai blocchi di partenza, ma per andare in montagna bisogna essere preparati. Per Sergio Buricelli, capostazione del soccorso alpino di Cave del Predil, “è fondamentale seguire un corso sulla sicurezza. A livello nazionale lo scorso anno il soccorso alpino ha eseguito 10mila interventi. Soltanto il 5 per cento delle persone soccorse erano iscritte al Cai. Questo significa che avere una formazione e preparazione diminuisce di molto l’incidenza degli incidenti che possono trasformarsi in vere catastrofi”.
Leggi il resto nel numero in edicola

La diversità come risorsa sociale - IL CRAF di Spilimbergo inaugura la prima delle tre mostre dedicate ai vincitori del suo premio ‘Friuli Venezia Giulia Fotografia’: tre modi diversi di raccontare luoghi e persone
Nato nel 1987 per promuovere la fotografia a Spilimbergo e in molteplici sedi del territorio regionale, il Craf - Centro di ricerca e archiviazione della fotografia valorizza gli autori più significativi della scena nazionale e internazionale attraverso la realizzazione di mostre, possibili grazie al suo vastissimo archivio fotografico. Durante l’ultimo anno, l’opera del Craf si è concentrata sulla prosecuzione della digitalizzazione e archiviazione dell’imponente patrimonio, pur non tralasciando l’attività espositiva che – nelle parole del presidente Enrico Sarcinelli - “incrementa attraverso i premi la propria valenza ed è di richiamo per il grande pubblico di appassionati, oltre che di addetti ai lavori”.
Leggi il resto nel numero in edicola

“Noi, cresciuti assieme al Boss” - Bruce Springsteen al centro di un volume realizzato dal monfalconese Daniele Benvenuti, ‘Growin’ up’: un’analisi accurata, anche sociologica, dell’artista e dei 47 concerti realizzati nel nostro Paese, tre dei quali in Fvg
In Italia abbiamo Vasco, che fa concerti-evento da decine di migliaia di spettatori e riunisce un pubblico eterogeneo. Negli Usa (e nel resto del mondo) c’è Bruce Springsteen, esempio unico di stakanovismo rock (ma non solo), fatto anche di show torrenziali, ciascuno un evento a modo suo, in grado di attirare un pubblico di età, estrazione e ‘preparazione musicale’ diversa. Alla versione italiana del Boss dal vivo ha dedicato un libro il monfalconese Daniele Benvenuti, autore quest’anno già dell’enciclopedico CantAttori e, nel 2012, del fondamentale All the way home – Tutte le strade portano a casa’ (Bruce Springsteen in the italian land), primo studio sui legami tra il rocker e il nostro Paese. Growin’ up (siamo cresciuti insieme) è la versione ‘rinnovata’ di quel volume, uscito in origine per un editore di Trieste e da giovedì 27 per Arcana: 520 pagine con tutto, ma proprio tutto sui 47 concerti italiani del Boss.
Leggi il resto nel numero in edicola

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Green

Life Style

Gli speciali

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori