Home / Politica / Autonomia responsabile: Giulia Manzan nuova segretaria

Autonomia responsabile: Giulia Manzan nuova segretaria

La dirigenza del movimento del Comitato regionale annunciata oggi a La' di Moret a Udine

Autonomia responsabile: Giulia Manzan nuova segretaria

Riunione del Comitato regionale di Autonomia responsabile oggi a La' di Moret a Udine. Annunciati i nomi della nuova dirigenza del movimento. Giulia Manzan, 31 anni, di Palmanova, già consigliere comunale, impegnata lavorativa mentre nella Pa, ricoprirà la carica di segretaria. Nel comitato regionale anche Davide Lepori, Caterina Orpallo, Emiliana Gennari, Gualtiero StefanoniVladimir Kosic, confermato alla presidenza del movimento Renzo Tondo.

"Intraprendiamo un cambiamento per consolidarci ancora di più in un territorio che, con questi nomi, ben rappresentiamo anche geograficamente. Condividiamo un rafforzamento di intenti, lo ripeto, sul territorio" ha sottolineato Manzan. Sul tavolo temi come Uti, immigrazione, sanità.

"Non possiamo aspettare ancora sul tema immigrazione - ha detto Tondo - serve progettualità concreta e seria". Impulso giovane dato al movimento con una segreteria come Manzan, giovane, insieme ad un gruppo di lavoro con esperienza. "Saremo molto a contatto con il territorio, ci muoveremo a contatto con esso" ha chiosato Manzan.

Dalla platea di simpatizzanti ed iscritti al movimento è emersa la volontà di discutere e confrontarsi sul nome di un candidato alle prossime elezioni regionali, in molti, oggi presenti in sala, hanno avanzato e proposto il nome di Renzo Tondo, che ha replicato: "Ne parleremo tutto insieme, con serenità".

0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori