Home / Politica / Europee, unico voto utile alla competenza

Europee, unico voto utile alla competenza

De Monte e Iacop (Pd) in pressing sulla Lega e Fedriga, "in imbarazzo a presentare candidati sconosciuti per riempire la lista"

Europee, unico voto utile alla competenza

"L’unico voto utile è quello a favore dell’europeismo e della competenza. Il resto è aria fritta". Lo afferma Isabella De Monte, eurodeputata uscente e candidata del Pd alle Europee nel Nordest, commentando le parole con cui il presidente Fedriga ha presentato oggi a Udine i candidati del Friuli Venezia Giulia per la Lega.

"Capiamo l’imbarazzo di Fedriga a presentare dei candidati sconosciuti e utili solo a riempire la lista, ma le sue parole fanno davvero ridere i polli", incalza De Monte. "Oggi ha detto che i candidati scelti non sono noti perché la Lega li vuole vicini ai territori? Balle. Lo sanno anche i muri che nessuno, tra le prime file della Lega, ha accettato di mettersi pancia a terra e candidarsi alle Europee per assumersi la responsabilità di rappresentare il Friuli Venezia Giulia in un’Istituzione così complessa. I giochi per le candidature vere nella Lega sono stati fatti tra Veneto ed Emilia-Romagna, dove vogliono sfondare: il Fvg può stare in panchina".

"La nostra regione non ha bisogno di rappresentanti da mandare a Bruxelles a fare palestra. Gli attuali equilibri in Europa – sottolinea De Monte - sono così complessi da imporre una scelta nel segno dell’esperienza e della preparazione: il voto utile è eleggere chi sa come si lavora al Parlamento europeo. E, soprattutto, il voto utile è quello che si dà a chi vuole migliorare l’Ue seriamente, non certo annientarla. La nostra regione ha una disperata necessità di Europa: siamo terra di confine, viviamo di relazioni internazionali e di collaborazione transfrontaliera. Chi vuole uscire dall’Ue e dall’euro vuole il male del Fvg".

“Fedriga cerca di vendere persone concrete come soluzione per l’Europa. In realtà ha fallito nel tentativo di trovare candidati riconosciuti e credibili nell’esperienza, escluso dalle vere spartizioni che si sono giocate in Veneto ed Emilia-Romagna”. A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Iacop, commentando le parole del presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga in occasione della presentazione dei candidati della Lega alle prossime elezioni europee.

Secondo Iacop, “in Europa deve andarci chi conosce i complessi meccanismi comunitari e ha già dimostrato in questi anni di saper portate a casa risultati concreti per la nostra regione. Noi abbiamo scelto Isabella De Monte, forte di esperienza e risultati certi: lei è un vero voto utile per il Fvg. Il resto sono chiacchiere. Quando la Lega poteva fare qualcosa per l’Europa, non c’è mai stata e se l’esempio è quello lasciato da Salvini, non ci saranno nemmeno dopo il 26 maggio”.

Articoli correlati
0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori