Home / Politica / Immigrazione: accordi bilaterali per filtrare gli arrivi dai Balcani

Immigrazione: accordi bilaterali per filtrare gli arrivi dai Balcani

Fedriga: "Necessario che l'Unione Europea assuma un ruolo più attivo nel far valere il proprio peso politico ed economico per bloccare le partenze e favorire i rimpatri"

Immigrazione: accordi bilaterali per filtrare gli arrivi dai Balcani

"È necessario che l'Unione Europea assuma un ruolo più attivo nel far valere il proprio peso politico ed economico per bloccare le partenze e favorire i rimpatri".

Lo ha dichiarato il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine dell'incontro con il vicepremier e ministro degli Esteri della Repubblica di Slovenia, Miro Cerar.

Fedriga e Cerar hanno quindi condiviso l'importanza di agire "fornendo un supporto agli Stati, in primo luogo a quelli balcanici, interessati dal transito di migranti, potenziando il loro ruolo di filtro e diminuendo così l'impatto dei flussi sul nostro territorio".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori