Home / Politica / Maltempo: aperto iter contributi a privati e imprese

Maltempo: aperto iter contributi a privati e imprese

Fino a 5.000 euro per nucleo familiare e 20.000 per impresa. Ecco come inviare le richieste

Maltempo: aperto iter contributi a privati e imprese

I privati cittadini che hanno subito danni con compromissione dell'integrità funzionale delle loro abitazioni e le imprese che necessitano di sostegni per l'immediata ripresa delle attività economiche e produttive a seguito degli eventi alluvionali del 28 ottobre 2018 possono presentare domanda da oggi per un contributo a sostegno delle prime necessità.

Lo comunica il presidente della Regione in veste di Commissario delegato per la gestione dell'emergenza maltempo, Massimiliano Fedriga, precisando che "si tratta di una prima forma di sostegno limitata solamente ai cittadini che hanno subito danni tali da impedire il completo utilizzo della loro abitazione e alle imprese costrette a sospendere l'attività a causa dell'alluvione; mentre - aggiunge Fedriga - verrà data la possibilità di richiedere un più ampio ristoro dei danni patiti durante gli eventi alluvionali non appena il dipartimento nazionale di Protezione Civile emanerà apposita ordinanza".

I privati potranno presentare domanda presso i Comuni per ottenere un contributo fino a 5.000 euro a nucleo familiare, mentre le imprese potranno rivolgersi alle Camere di Commercio per un contributo fino a 20.000 euro.

Le domande dovranno essere formulate sulla modulistica messa a disposizione dagli Enti locali e dalle Camere di commercio (e anche scaricabili sul sito www.protezionecivile.fvg.it) e consegnate secondo le scadenze da loro indicate; Comuni e Cciaa le comunicheranno alla Protezione Civile Fvg entro il 14 dicembre.

I richiedenti dovranno autocertificare i requisiti e successivamente presentare le attestazioni delle spese sostenute.

0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori