Home / Politica / Progetto Fvg discute di sviluppo a Cordenons

Progetto Fvg discute di sviluppo a Cordenons

Appuntamento giovedì 17 gennaio con l'incontro 'Attività produttive ed Innovazione nel territorio di Pordenone', al Centro Culturale Aldo Moro

Progetto Fvg discute di sviluppo a Cordenons

Dopo l’adesione a Progetto FVG per una Regione Speciale il Gruppo Consiliare composto da Mauro Baletti, Andrea Serio e Raffaello De Roia intende elevare il dibattito attorno alle prospettive del territorio provinciale e contribuire con contenuti e proposte: nasce così l’evento - che si terrà al Centro Culturale Aldo Moro il 17 gennaio alle 19  – “Attività produttive ed Innovazione nel territorio di Pordenone” e che vedrà come Relatori Paolo Candotti, Direttore Generale dell’Unione Industriale di Pordenone, ed il Prof. Gian Luca Foresti, Direttore del dipartimento di scienze matematiche, informatiche e fisiche dell’Università di Udine.

In particolare, si discuterà di innovazione digitale e tecnologie multimediali nonché di nuove politiche per lo sviluppo ed il lavoro; ad aprire l’evento, oltre ai tre consiglieri comunali Cordenons, anche Marco Pottino, Vice Coordinatore Regionale di Progetto FVG e l’avvocato Alessandro Da Re, Coordinatore Provinciale, mentre le conclusioni saranno affidate a Sergio Bini, Assessore Regionale alle Attività Produttive e del Turismo ed espressione proprio del movimento civico.

Progetto FVG, forte degli ottimi risultati già ottenuti alle elezioni regionali della scorsa primavera (terza forza politica del centrodestra con oltre il 6,2%) e dopo la costituzione in partito politico a settembre, non solo dunque prosegue a spron battuto a strutturarsi sul territorio, Cordenons inclusa, ma intende mantenere la sua specifica caratteristica di contenitore moderato in cui elaborare concretamente idee e soprattutto contribuire - con proposte concrete - alla crescita della nostra regione.

“Il nostro gruppo consiliare – commentano Baletti, Serio e De Roia – nasce come forza civica radicata a Cordenons, ma con la consapevolezza fin dall’inizio che - per meglio soddisfare le aspettative concrete dei cittadini  - avrebbe dovuto trovare un approdo in un contenitore più ampio. Abbiamo quindi salutato con favore la nascita e la costituzione in partito politico di Progetto FVG cui abbiamo aderito naturalmente fin da subito: ci unisce infatti la stessa visione di una politica che coinvolga le persone del fare, attenta ai bisogni concreti dei cittadini e soprattutto che si occupi di temi importanti e fondamentali per il nostro territorio. Questo evento, che abbiamo fortemente voluto, dimostra inoltre l’importanza e la centralità che vogliamo dare anche a Cordenons nel dibattito sul futuro del territorio provinciale.”.

“Devo ringraziare i consiglieri Mauro Baletti, Andrea Serio e Raffaele De Roia – commenta Alessandro Da Re – per essere immediatamente entrati in sintonia con ciò che Progetto FVG è e vuole essere: un’aggregazione civica capace di guardare non solo al rinnovamento della classe politica, ma anche motore continuo di proposte ed idee concrete, centrate sui temi davvero importanti, e magari meno propagandistici, per il futuro dei nostri territori, tra cui – in primis – economia, sviluppo e lavoro.
Cordenons rappresenta uno dei comuni più importanti della Destra Tagliamento e siamo quindi molto soddisfatti che si parta con evento di questo livello.”.

0 Commenti

Cronaca

Spettacoli

Sport news

Economia

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori