Home / Politica / Trieste, nuovo portale per il Comune

Trieste, nuovo portale per il Comune

L'obiettivo è quello di favorire la trasparenza e facilitare il dialogo tra la pubblica amministrazione e i cittadini

Trieste, nuovo portale per il Comune

"Favorire la trasparenza e facilitare il dialogo tra la pubblica amministrazione e i cittadini è un obiettivo prioritario per qualsiasi amministrazione pubblica, quindi la Regione è orgogliosa del risultato ottenuto dal Comune di Trieste, che oggi si presenta sul web in modo completamente rinnovato". È questo il concetto espresso dagli assessori regionali a Sistemi informativi e innovazione, Sebastiano Callari, e alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, a margine della presentazione del nuovo portale web istituzionale del Comune di Trieste, realizzato in collaborazione con la Regione, Insiel e Tcd-TriesteCittàDigitale.

Callari ha spiegato che "l'innovazione digitale offre possibilità enormi, ma per poterle sfruttare è necessario disporre di competenze adeguate. Proprio per questo la Regione sta investendo molto sulla formazione digitale dei dipendenti e punta a rafforzare la collaborazione con Insiel, nell'ottica di sviluppare strumenti informatici che le consentano di rimanere ai vertici delle classifiche nazionali d'efficienza. Il portale web del Comune di Trieste si inserisce bene in questo contesto perché punta l'attenzione sull'utente e sulle sue necessità. Il capoluogo regionale si conferma, quindi, ai vertici nazionali per quanto riguarda le competenze digitali: un ambito nel quale un altro esempio di eccellenza è la digitalizzazione del Porto di Trieste, infrastruttura divenuta in breve tempo strategica per il Paese, che ora è oggetto delle attenzioni di investitori internazionali proprio grazie alla sua efficienza".

In merito al nuovo portale, Roberti ha rimarcato "l'importanza di offrire strumenti di dialogo con l'amministrazione cittadina che siano in linea con le esigenze dei cittadini. Oggi le persone dialogano con le istituzioni soprattutto tramite internet e gli smartphone, quindi è fondamentale che le pubbliche amministrazioni siano in grado di gestire in modo efficace questa interazione. Se ciò consente da un lato di migliorare i servizi, riducendo ad esempio le code agli sportelli, dall'altro aumenta anche la trasparenza".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori