Home / Salute e benessere / Progetto Plus fa appello alle aziende

Progetto Plus fa appello alle aziende

Parte un piano nazionale per l'inclusione dei disabili nel mondo del lavoro

Progetto Plus fa appello alle aziende

Parte con l’obiettivo di formare e includere nel mondo del lavoro le persone con disabilità il progetto “Plus: per un lavoro utile e sociale”.
Organizzato da Uildm, Movimento difesa del cittadino, Anas Regione Puglia e Associazione Atlantis 27, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali con il primo bando “unico” previsto dalla riforma del Terzo settore, Plus fa appello ad aziende sensibili e solidali attraverso la realizzazione di percorsi che portano a una maggiore autonomia personale e a un miglioramento della qualità della vita. Il piano prevede la creazione di un database delle persone con disabilità da mettere a disposizione delle aziende, per favorire la promozione delle professionalità e le opportunità di inserimento lavorativo.
Plus si svilupperà in 17 città italiane, tra cui Udine, nelle quali aziende, cooperative, organizzazioni o enti pubblici disponibili a collaborare offriranno l’opportunità – a carico del progetto stesso – di un tirocinio della durata di 30 ore seguito dall’inserimento lavorativo della durata di almeno 3 mesi.
Per informazioni e adesioni: disabilita@mdc.fvg.it  - amministrazione@mdc.fvg.it

Parte con l’obiettivo di formare e includere nel mondo del lavoro le persone con disabilità il progetto “Plus: per un lavoro utile e sociale”.

Organizzato da Uildm, Movimento difesa del cittadino, Anas Regione Puglia e Associazione Atlantis 27, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali con il primo bando “unico” previsto dalla riforma del Terzo settore, Plus fa appello ad aziende sensibili e solidali attraverso la realizzazione di percorsi che portano a una maggiore autonomia personale e a un miglioramento della qualità della vita. Il piano prevede la creazione di un database delle persone con disabilità da mettere a disposizione delle aziende, per favorire la promozione delle professionalità e le opportunità di inserimento lavorativo.

Plus si svilupperà in 17 città italiane, tra cui Udine, nelle quali aziende, cooperative, organizzazioni o enti pubblici disponibili a collaborare offriranno l’opportunità – a carico del Progetto Plus – di un tirocinio della durata di 30 ore seguito dall’inserimento lavorativo della durata di almeno 3 mesi.

Per informazioni e adesioni: disabilita@mdc.fvg.it  - amministrazione@mdc.fvg.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori