Home / Spettacoli / Doppio appuntamento per 'Donald dal Tiliment' di Stiefin Morat

Doppio appuntamento per 'Donald dal Tiliment' di Stiefin Morat

Doppio appuntamento per \u0027Donald dal Tiliment\u0027 di Stiefin Morat

Giovedì 13 incontro in Biblioteca a Feletto con l’autore, Michele Polo e Lucia Linda. Domenica 16 lo spettacolo multimediale va in scena a Colugna. Ospite speciale Fabiano Fantini

Doppio appuntamento con Donald dal Tiliment nel territorio del Comune di Tavagnacco. La storia errabonda partorita dal genio narrativo di Stiefin Morat sarà al centro di due eventi in programma rispettivamente il 13 e il 16 dicembre, nel segno della contaminazione artistica e letteraria.

Il primo è in programma giovedì 13 alle 17.30 nella Biblioteca comunale (Via G. Mazzini 9, Feletto Umberto) dove, per iniziativa dello Sportello comunale per la lingua friulana, ci sarà la possibilità di incontrare proprio l’autore di quella che ancora oggi è considerata l’opera più innovativa della letteratura contemporanea “par furlan”.
Con Stiefin Morat (all’anagrafe: Stefano Moratto) dialogheranno il giornalista e ricercatore Marco Stolfo e gli attori Michele Polo e Lucia Linda. Si parlerà di quel romanzo pubblicato diciott’anni fa, ma ancora attualissimo con la sua visionarietà babelica, e delle sue diverse interpretazioni, prima come radiodramma e poi come spettacolo teatrale, nonché più in generale di scrittura e di lettura in lingua friulana, proprio a partire da quelle esperienze.

L’incontro, in cui troveranno spazio anche i lavori più recenti dello scrittore e per cui sono annunciate anche sorprese di carattere teatrale, è una sorta di anteprima dell’appuntamento fissato domenica 16 dicembre alle 17, quando sul palco del teatro “L. Bon” di Colugna (via Patrioti 29) sarà presentato Donald D.T. Live. Une serade psychedelic pop furlane, spettacolo che rilegge le pagine di Donald dal Tiliment, fondendo il linguaggio teatrale, la musica e il fumetto.

Saranno presenti sul palco gli attori di TSU Teatro Sosta Urbana: Barbara Bregant, Andrea Collavino, Serena Di Blasio, Caterina Di Fant, Lucia Linda, Nicoletta Oscuro, Michele Polo, Federico Scridel, Micol Sperandio, Valentina Rivelli e Aida Talliente. Con loro suonerà la band The High Jackers (Stefano Taboga, Alan Malusà Magno, Alessandro Mansutti e Maurizio Tomada), l’intera narrazione sarà accompagnata dalle illustrazioni dal vivo di Paolo Cossi e per l’occasione interverrà anche l’attore Fabiano Fantini.  
La storia rocambolesca di Donald Duck, Saco e Pidins, ambientata in un Friuli fantasmagorico,  è messa in scena con la regia di Andrea Collavino, con la produzione di Teatro della Sete e associazione Lenghis dal Drâc e con il sostegno dell’ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane).

L’appuntamento di domenica conclude per quest’anno il cartellone Invît a teatri, promosso da Comune di Tavagnacco e Fondazione Bon. «Dare spazio a spettacoli teatrali in lingua friulana è una consuetudine nel nostro territorio  – sottolinea al riguardo l’assessore alla cultura del Comune di Tavagnacco, Ornella Comuzzo – in quanto siamo consapevoli del fatto che il teatro in friulano è una delle forme artistiche e di comunicazione in cui la lingua esprime la propria vitalità e con cui è possibile promuoverne l’uso positivo e consapevole, senza pregiudizi di sorta».
Il tour di Donald D.T. Live, inaugurato il 2 dicembre scorso nell’ambito di Suns Europe, continua la prossima settimana: appuntamento il 20 dicembre nel territorio di Valvasone Arzene.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori