Home / Spettacoli / Il rock della East Coast a Muggia per beneficenza

Il rock della East Coast a Muggia per beneficenza

Da Asbury Park arriva la carovana di ‘The light of day benefit tour’, con anche artisti triestini

Il rock della East Coast a Muggia per beneficenza

Con la consueta sinergia tra Trieste is Rock e Trieste Calling The Boss per la parte artistica e di produzione dell'evento e Good Vibrations per amministrazione, marketing e comunicazione, giunge alla 9a edizione 'The light of day benefit tour’, ossia ‘Il sound della East Coast americana a favore della ricerca sul Parkinson, Sla e sclerosi multipla’.

Nata ad Asbury Park nel New Jersey, con il nome preso in prestito da una sferzante canzone di Bruce Springsteen, questa iniziativa che riunisce splendidi musicisti per la raccolta fondi per la lotta contro una terribile manifestazione vede impegnati ogni anno i migliori artisti della scena rock Usa della costa orientale in un tour benefico che da qualche anno arriva anche in Europa.

La carovana guidata da Joe D’Urso fa tappa venerdì 7 al Teatro Verdi di Muggia sull’onda dello strepitoso successo degli anni scorsi, con una line-up che parte dal musicista del New Jersey, di orgogliose radici italiane, ritorna entusiasta a Trieste, per un concerto tutto sudore e passione.

Con lui Guy Davis, cresciuto nella zona di New York, musicista, compositore, attore, regista, scrittore esoprattutto bluesman, la giovane promessa Anthony D’Amato,  il cantautore di Philadelphia Jeffrey Gaines, sulla scena dal 1992, Rob Dye e Vini ‘Mad Dog’ Lopez, il primo batterista della E-Street Band del ‘Boss’.

Con loro Riccardo Gileno, artista triestino con forte vocazione indie-folk, che nei mesi scorsi ha vinto il premio nazionale ‘Mei SuperStage’ a Faenza, e il chitarrista e cantante triestino Franco Toro, che partendo dalle piantagioni del Mississippi è andato a Nord alla ricerca del blues passando per Memphis, Saint Louis e Chicago, per poi attraversare l'Atlantico.

L’intero incasso verrà devoluto in beneficenza, parte alla ‘Light Of Day Foundation Usa’ e parte alla Fondazione Limpe (Lega italiana per la lotta contro la malattia di Parkinson, le sindromi extrapiramidali e le demenze).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori