Home / Spettacoli / La Mitteleuropa Orchestra omaggia i Beatles

La Mitteleuropa Orchestra omaggia i Beatles

Martedì 26 marzo l'ensemble regionale in scena per fuori abbonamento al Teatro Adelaide Ristori

La Mitteleuropa Orchestra omaggia i Beatles

Serata fuori abbonamento, promossa da Circuito Ert e Comune, nel ricco cartellone del Teatro Ristori di Cividale. Martedì 26 marzo alle 21 la Mitteleuropa Orchestra dedicherà un concerto alle musiche dei Beatles. Daniele Russo ha arrangiato 18 brani che ripercorrono la carriera del quartetto di Liverpool, da Eleanor Rigby a Come together, passando per Penny Lane, Yesterday, All you need is love, Hey jude, per citarne solo alcuni. A condurre i maestri dell’Orchestra ci sarà Igor Zobin.

I Beatles hanno rivoluzionato pensieri e canoni ideologici, ma soprattutto hanno scritto splendida musica. Ed è nella ricerca compositiva verso un’orchestrazione strutturata che si svelano le cellule nobili insite nel linguaggio musicale del quartetto di Liverpool, una ricerca condotta con rigore e passione, senza pregiudizio alcuno, che permette a qualsiasi tipo di utenza, di apprezzare e di vivere in modo naturale ed empatico gli accenti ritmici, melodici, talvolta drammatici e melanconici, di una musica che oramai la Storia ha decretato immortale.

Radicata nella tradizione musicale del centro e del sud Europa, la Mitteleuropa Orchestra discende da esperienze orchestrali pluridecennali. Attualmente conta 47 Professori d’Orchestra stabili e ha la sua sede a Palmanova presso la Loggia della Gran Guardia. La Mitteleuropa Orchestra si propone al pubblico in formazione sinfonica, sinfonico-corale, con orchestra d’archi, orchestra di fiati ed ensemble cameristici, e il suo repertorio spazia dal barocco al contemporaneo, dal classico al crossover.

Il maestro Zobin è uno tra i pochissimi fisarmonicisti al mondo ad essere diplomato in direzione d’orchestra, nonché l’unico che sta portando avanti, contemporaneamente alla carriera di concertista, anche quella di direttore e compositore. Diplomato in fisarmonica al Conservatorio Rossini a Pesaro e in composizione al Conservatorio Tartini di Trieste, è stato il primo fisarmonicista in Italia a diplomarsi in direzione d’orchestra, sotto la guida del maestro Donato Renzetti. Nel 2002 è stato scelto come rappresentante dell’Italia alla 52° Coupe Mondial de l’Accordeon, dove ha conquistato il terzo posto nella massima categoria e il titolo di miglior italiano classificato.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it, chiamando il Teatro Ristori di Cividale (0432 710350). 

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori