Home / Spettacoli / La notte di Vasco Rossi

La notte di Vasco Rossi

A Lignano 26mila fan si sono dati appuntamento per la data zero del NonStopLive tour

La notte di Vasco Rossi

26mila cuori hanno pulsato all’unisono allo stadio Teghil di Lignano dove ieri sera si è aperto ufficialmente il tour 2018 di Vasco Rossi. Dopo il travolgente live di Modena, il Blasco riparte dal Non Stop Live tour, perché di fermarsi, proprio no, non è tempo.

Il komandante parte a razzo e per 2 ore e 40 minuti non molla. 40 anni di una carriera senza mai un passo falso condensati: da ‘Cosa succede in città’ a ‘Deviazioni’, passando per ‘Fegato, fegato spappolato’ e i medley perché è impossibile riproporre proprio tutte le hit di una carriera come la sua. Dopo la versione strumentale di ‘Ciao’ si va avanti con un altro cavallo di battaglia: ‘C'è chi dice no’ seguito da ‘Gli spari sopra’, ‘Stupido hotel’, ‘Siamo soli’. Vasco suona i Metallica, contraccambiando l’omaggio cantato da Robert Trujillo al Pala Alpitour di Torino lo scorso febbraio.
Immancabili le grandi ballate: ‘Senza parole’, ‘Vivere’ e ‘Sally’ per poi chiudere con ‘Siamo solo noi’, ‘Vita spericolata’ e – come vuole la tradizione – ‘Albachiara’.

Vasco saluta, ringrazia la 'sua' Lignano. Fuori dallo stadio tanti anche i fan che sono rimasti fuori e che hanno preso comunque parte allo spettacolo, anzi alla festa. Come sempre, un festa per tutto il popolo del rock.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori