Home / Spettacoli / Mamma mia! il musical dei record

Mamma mia! il musical dei record

Cividale ospita la versione italiana della commedia musicale tratta dal film culto ispirato dalle canzoni degli Abba: un successo pop da 60 milioni di spettatori

Mamma mia! il musical dei record

Messo in ‘ibernazione’ il palasport Carnera di Udine ancora per un po’ (o per sempre?), il grande musical fa tappa ancora al Palazzetto dello Sport di Cividale, che dopo aver ospitato Flashdance a novembre, si prepara ad accogliere un altro grande spettacolo, uno dei titoli più celebri di sempre: Mamma Mia!. Uno show divenuto un fenomeno pop, quello in programma martedì 12 e mercoledì 13, che dal suo debutto a Londra nel 1999 ha totalizzato un record assoluto: oltre 60 milioni di spettatori in più di 440 città.

La nuova produzione italiana, con un allestimento tecnologico e spettacolare prodotto da Peeparrow e il Teatro Sistina per la regia e l’adattamento del ‘re’ della commedia musicale Massimo Romeo Piparo, torna sul palco a 11 anni dal film culto con protagonista Meryl Streep e un anno dopo il sequel di questa favola musicale. Una storia d’amore, musica, risate e amicizia, ambientata in un’isola greca incorniciata dalle canzoni originali degli Abba, tradotte in italiano e interpretate da un cast di oltre 30 artisti accompagnati dal vivo dall’orchestra.

Una madre, una figlia, tre possibili padri, il passato della madre che torna dopo 21 anni, proprio quando la figlia sta per sposarsi. Tutto questo e molto altro è Mamma Mia!, il più celebre musical globale, che anche nella nuova versione ha registrato sold-out ovunque, la scorsa stagione. Nel tessuto musicale di questa commedia romantica tornano a risuonare i successi senza tempo degli Abba – il cui Greatest Hits è, non a caso, il cd più venduto di tutti i tempi! - come Mamma Mia!, Dancing Queen, The winner takes it all… Un totale di 24 brani che, per volere degli autori originali, sono stati tradotti in italiano e, come i dialoghi, curati dal regista Massimo Romeo Piparo.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori