Home / Spettacoli / Prima le donne: Friuli al femminile

Prima le donne: Friuli al femminile

Prima le donne: Friuli al femminile

Edizione 2019 di In file, da venerdì 18 al 15 marzo, ai Colonos di Villacaccia di Lestizza

La crisi del ruolo della donna nella società, intesa come crocevia di problemi che investono anche il sistema delle relazioni umane e delle dinamiche sociali, è il tema dell’edizione 2019 di In file, da venerdì 18 al 15 marzo. Ai Colonos di Villacaccia di Lestizza, partendo da  Ljuba e chês altris, ossia ‘una storia femminile del Friuli’, con i racconti di Angelo Floramo e Erika Artico, le musiche di Autora Casonato e le pitture di Esther Mahlangu, sono previste sette serate che daranno spazio alle donne prima che alle legittime rivendicazione dei loro diritti.
In particolare a quelle che con le loro scelte sono riuscite a liberarsi dal complesso di inferiorità sociale o sono diventate protagoniste, dal lavoro alla famiglia, dall’impresa alla cultura. Polifemina vedrà diverse protagoniste raccontare i valori, lo sguardo e la sensibilità con cui vivono le esperienze quotidiane. Una tribù di donne racconterà le tre generazioni femminili della famiglia Nonino con la musica di Paola Selva. E poi: L’eroismo quotidiano, con l’artista Elisabetta Di Sopra, la conferenza sul cervello di uomini e donne a cura di Franco Fabbro e Barbara Tomasino, il Juxe Box letterario ‘a tema’ e, come evento conclusivo, la presentazione del libro di William Cisilino O sin dal gjat, con le incursioni di Claudio Moretti.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori