Home / Spettacoli / Sul palco con 'Pomeriggi d'Inverno'

Sul palco con 'Pomeriggi d'Inverno'

Crescere e arricchirsi grazie ai racconti delle esperienze altrui. Riparte Pomeriggi d’Inverno, la rassegna di teatro e figura dedicata ai bambini

Sul palco con \u0027Pomeriggi d\u0027Inverno\u0027

Dopo la pausa natalizia, riparte il ventennale appuntamento con Pomeriggi d’Inverno, la fortunata rassegna di teatro di figura dedicata ai bambini e organizzata dal CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia. Il sipario si rialza dunque su storie scritte e visive, su storie di ieri e di oggi per accompagnare i bambini in un viaggio magico dove il teatro di figura dà vita a uno straordinario incontro tra le arti più varie.

Ed è così anche per Tzigo, il protagonista dello spettacolo di figura e narrazione “Il Fiore Azzurro”, che lo vede in viaggio attraverso la storia di un popolo  per comprendere come il destino in realtà non sia già scritto ma in continuo cambiamento. Una storia della tradizione popolare che parla di amicizia, di accettazione del diverso, del superamento delle avversità dalla vita, trasformando il viaggio del protagonista in un cammino alla ricerca identitaria. In scena oltre al pupazzo Tzigo, realizzato da Raffaele Scarimboli, l’artista poliedrica Daria Paoletta che, oltre ad essere attrice, è anche burattinaia da sempre impegnata nella costruzione degli allestimenti per i propri spettacoli di cui cura personalmente anche la rivisitazione dei testi e delle musiche creando coinvolgenti  alchimie di ritmi.

Prossimo appuntamento sabato 2 febbraio 2019 con “Cari Cuccioli”, uno spettacolo pieno di poesia e delicatezza,  adatto a bambini dai 2 anni in su.

La Stagione è promossa in sinergia con il Comune di Gorizia, la Fondazione CARIGO, l’Assessorato alla Cultura e del Turismo della Regione Friuli Venezia Giulia, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con Kulturni Center Bratuž di Gorizia e l’Associazione Puppet FVG.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori