Home / Spettacoli / Vasco Rossi, 20 volte ‘friulano’: tutti i live in Fvg

Vasco Rossi, 20 volte ‘friulano’: tutti i live in Fvg

Dal 1980 al 2018, tutte le esibizioni in regione: Udine la più gettonata, ma anche la città da cui è assente da più tempo

Vasco Rossi, 20 volte ‘friulano’: tutti i live in Fvg

I 40 anni di carriera li ha festeggiati a casa sua lo scorso anno, davanti a 225mila spettatori, compresi tantissimi friulani. In tutti questi anni, a fronte di qualcosa come 800 concerti complessivi, Vasco Rossi ha sfiorato un dato importante in regione: al netto del concerto cancellato nel 2011, considerando la doppia ’data zero’ di venerdì 25 e domenica 27 a Lignano per il ‘Vasco Non Stop Live’, i concerti in Friuli Venezia Giulia saranno in tutto 20. Un dato importante che conferma un lungo feeling tra il rocker e la nostra regione.

A Trieste e Casarsa le prime apparizioni di un vasco non ancora ‘superstar’
La prima presenza in Fvg di un ancora giovane – e non baciato dal successo – Vasco è del 1980, per il tour di ‘Colpa d’Alfredo’, ma tutte le fonti ufficiali parlano genericamente di ‘Trieste’ senza indicare né il luogo, né la data precisa. Sicuro, invece, il live del 1° maggio 1982, che segue la discussa apparizione a Sanremo con ‘Vado al massimo’: alla Sagra del vino di Casarsa della Delizia. L’anno dopo, il tour è quello di ‘Bollicine’ e la location è Palmanova, il 5 giugno.

Il primo concerto in uno stadio, sempre accompagnato dalla Steve Rogers Band, è quello del tour di ‘Va bene, va vene così’: il 19 agosto 1984 al ‘Teghil’ – che caso! – di Lignano Sabbiadoro. Passano tre anni difficili per il rocker di Zocca e il 18 maggio 1987 segna il battesimo udinese, al Palasport Carnera con le canzoni di ‘C’è chi dice no’. Chiude il decennio il tour di ‘Liberi liberi’, che il 2 agosto 1989 segna il ritorno – stavolta senza la storica band – allo stadio di Lignano Sabbiadoro.

Con gli anni ’90, ogni tour è un bagno di folla e un nuovo record infranto: se a San Siro e Roma conta un totale di 130 mila spettatori, allo stadio ‘Friuli’ nel giugno ’91 sono oltre 52 mila. Il tour è quello del ‘Fronte del palco’, che per lungo tempo dà il nome alla variopinta ed eterogenea fanbase e ‘inaugura’ un impianto pronto a fare il tutto esaurito – con Vasco e non – per altri due decenni almeno. A seguire, altri record udinesi: il 12 giugno ’93 con il tour de ‘Gli spari sopra’, nel ’96 con ‘Nessun pericolo per te’ (sotto il solito nubifragio) e il 7 luglio 2001 con ‘Stupido hotel’.
Nel mezzo, c’è il tempo per la ‘prima’ nel capoluogo regionale, il 10 luglio 1999 con il tour dei record di ‘Rewind’, Con ‘Buoni e cattivi’, che dura in tutto due estati, le date sono addirittura quattro: il 17 giugno 2004 e il 9 settembre 2005 a Udine, l’11 settembre 2004 a Trieste e il 3 giugno 2005 allo stadio di Grado, la prima località della regione a essere scelta come ‘data zero’ di una tournée di Vasco. Seguono altre due tappe da tutto esaurito allo stadio ‘Friuli’: il 26 settembre 2007 (‘Vasco Live’, senza un nuovo album) e il 12 settembre 2008 (l’album è ‘Il mondo che vorrei’).

Nel capoluogo, un ‘esordio’ da oltre 52 mila spettatori; tra le ‘date zero’ pure grado
Il 2 settembre 2011 è la data che i fans friulani – e non solo loro – non dimenticheranno mai, col ‘Live Kom’ minato dai problemi di salute del più chiacchierato convalescente della storia della musica italiana. Annullata la data dello stadio ‘Friuli’, che sarebbe stata l’ultima prima del restyling e, a tutt’oggi, segna l’arrivederci (addio?) virtuale a Udine, i fan non si perdono d’animo. Fuori dalla Curva Nord viene organizzato un concerto con tribute band e due ospiti speciali, il ‘Gallo’ e Clara Moroni: ah, l’amore!

Bisogna aspettare il 2016 per rivedere Vasco Rossi dal vivo in regione. Ovvero, con la prima ‘data zero’ allo stadio di Lignano, il 18 giugno. Una prova generale per il tour e forse pure per il mega-evento dell’estate successiva, ‘Modena Park’. Deve essere andata così bene che Vasco ha deciso quest’anno di fare il bis, in tutti i sensi!

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori