Home / Sport news / Bilancio positivo per la Società Kayak e Canoa Monfalcone

Bilancio positivo per la Società Kayak e Canoa Monfalcone

Aumentano i successi per la società sportiva monfalconese

Bilancio positivo per la Società Kayak e Canoa Monfalcone

Aumentano i successi per la Società Kayak e Canoa Monfalcone che continua a sfornare giovani atleti tra le onde del mar Adriatico settentrionale. In quest’ultimo anno, in particolare, la società può vantare il ventesimo posto nella classifica nazionale medaglie storiche e titolo nazionale ai campionati italiani con la conquista di sei ori al Meeting delle Regioni e del Trofeo Coni. Da non dimenticare, poi, il ventesimo posto nella classifica generale delle società su 174 - nel 2017 la stessa società, va ricordato, si era posizionata al trentottesimo posto - e prima società del monfalconese con una progressione di punti pari al 50% rispetto all’anno precedente, 3201 anziché 2121,5. Nel settore giovanile addirittura il quattordicesimo posto. Cambio di rotta soprattutto nelle ultime tre stagioni con una progressione impressionante passando dal 56esimo al 20esimo attuale, grazie al prezioso ed assiduo lavoro svolto dalla dirigenza, dai tecnici e dai numerosi volontari al fine di far crescere Skcm sempre più in alto nell’olimpo della canoa nazionale.

Ma la stagione 2018 si ricorderà nella storia della società come la stagione delle prime medaglie conquistate in K1 ai campionati italiani ed esattamente da Giacomo Rossi ed Aurora Guadagnini, prima a Mantova ai campionati italiani di fondo sui 5mila metri, argento per Giacomo e bronzo per Aurora, e poi a Milano con l’oro ed il bronzo di Giacomo nel K1 500 e 1.000 m. Ma soprattutto il 2018 è l’anno del primo titolo italiano in K1 della società e di Monfalcone. Autore di questa magnifica impresa il nostro atleta più talentuoso, determinato e motivato: Giacomo Rossi, 16 anni, che ai campionati italiani di velocità ai primi di agosto all’Idroscalo di Milano ci ha entusiasmato ed emozionato conquistando la prestigiosa medaglia d’oro nel K1 500 m categoria Ragazzi, sbaragliando il campo e vincendo con netta superiorità. Dei grandi talenti supportati da una grande squadra di atleti e compagni, che umili, uniti e determinati hanno contribuito e sono stati artefici del successo, tutti hanno saputo dare il meglio di sé regalando alla società delle meravigliose soddisfazioni.

Nel settore giovanile con le categorie Allievi e Cadetti grande spolvero con il successo registrato al Meeting delle Regioni svoltosi a Caldonazzo ai primi di settembre con la conquista di ben sei ori per Skcm e del primo posto per il FVG. Grande vanto per la società è stata inoltre la conquista del Trofeo Coni, manifestazione nazionale svoltasi quest’anno a Rimini il 21 e 22 settembre, che ha registrato per il secondo anno consecutivo il successo della società in rappresentanza del FVG.

Da ricorda, poi, i 26 titoli conquistati in regione, a dimostrazione del grande lavoro svolto dai tecnici societari ed in particolare da Alessio Steffè per le categorie Allievi e Cadetti e Fabia Marin per Ragazzi e Junior.

Grande ripresa e bella novità inoltre per il settore canadese che in questa stagione ha avuto una ripresa entusiasmante, ponendo le basi per un promettente futuro, grazie all’entusiasmo dimostrato da Ivana Pieri e Lorenzo Croda e da alcuni degli atleti della squadra ‘Over 14’ capaci di mettersi in gioco anche in questo settore.

Altro settore punta di diamante della società è il settore Master, che ha registrato quattro titoli italiani con Paolo Dreossi e due titoli italiani con Fabia Marin.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori