Home / Sport news / Kinderiadi, Fvg al debutto con Piemonte e Valle d’Aosta

Kinderiadi, Fvg al debutto con Piemonte e Valle d’Aosta

Dal 23 al 28 giugno, saranno nove i campi di gara tra Lignano, Latisana e Rivignano in cui si disputeranno i match

Kinderiadi, Fvg al debutto con Piemonte e Valle d’Aosta

Debutto contro il Piemonte per le donne e sfida contro la Valle d’Aosta per i maschi. Saranno queste le formazioni che il Friuli Venezia Giulia incontrerà nell’esordio della 36esima edizione del Trofeo delle Regioni in programma a Lignano Sabbiadoro dal 23 al 28 giugno, manifestazione che vedrà in campo più di 500 atleti provenienti da tutta la penisola. La federazione nazionale ha estratto le formazioni che andranno a formare i sette giorni, raggruppamenti che terranno contro della posizione occupata dalle singole rappresentative nel ranking nazionale in base alla classifica delle ultime tre edizioni della manifestazione.

I GIRONI DEL FVG - Per quanto riguarda la rappresentativa femminile under 15, le ragazze del Friuli Venezia Giulia occupano la decima posizione della pool A che raggruppa le prime dodici migliori squadre in Italia. Il sestetto, allenato da Michelangelo Moretto, scenderà in campo lunedì 24 alle 9 sul parquet del palazzetto dello sport di Lignano contro il fortissimo Piemonte, squadra quest’ultima che si trova al terzo posto del ranking nazionale della pool A. La gara successiva invece è prevista contro la Toscana, formazione che invece si trova alla sesta posizione della classifica generale. I maschi portacolori della nostra regione, da quest’anno inseriti nella pool B al 14. posto, disputeranno invece il loro primo incontro al palazzetto dello sport di Latisana alle 15.30 contro la Valle d’Aosta (20. Posto del ranking) mentre la seconda partita della giornata vedrà i ragazzi di Paolo Mattia impegnati contro il sestetto della Calabria (17. Posto del ranking).

GLI ALTRI GIRONI – Pool A Femminile, Girone A: Lombardia, Calabria, Umbria (Campo A Bella Italia). Girone B: Lazio, Trentino, Liguria (Campo B Bella Italia). Girone D: Veneto, Puglia, Emilia Romagna (Campo A Palazzetto dello sport Lignano). Pool B, Girone E: Sicilia, Molise, Sardegna (Rivignano). Girone G: Basilicata, Abruzzo, Alto Adige (Palazzetto dello sport di Latisana). Girone H: Marche, Valle d’Aosta, Campania (Lignano palestra scuola media “Carducci”). Pool A maschile: Girone A: Puglia, Liguria, Campania (Campo A Bella Italia). Girone B: Lombardia, Lazio, Sicilia (Campo B Bella Italia). Girone C: Emilia Romagna, Umbria, Toscana (Campo A Palazzetto dello sport Lignano). Girone D: Piemonte, Marche, Trentino (Campo B Palazzetto dello sport Lignano). Pool B girone E: Veneto, Molise, Alto Adige (Rivignano). Girone H: Abruzzo Basilicata, Sardegna (Lignano palestra scuola media “Carducci”).

I CAMPI DI GARA – Saranno nove i campi di gara che il comitato organizzatore ha individuato quali sedi in cui si disputeranno le partite delle Kinderiadi. Al palazzetto “Bella Italia”, che si trova all’interno del villaggio sportivo di Lignano in cui alloggeranno i ragazzi delle diverse rappresentative, verranno allestiti due rettangoli di gioco (campi 1 e 2). Sempre a Lignano sarà utilizzato anche il palazzetto dello sport di viale Europa, dove saranno ricavati altri due campi di gara (campo 3 e 4), nonché la palestra delle scuole medie “Carducci” (campo 7). Tre invece le strutture scelte a Latisana; si tratta del Palazzetto dello sport (campo 6), e le palestre della scuola media “Gaspari” (campo 8) e dell’istituto tecnico “Mattei” (campo 9). Infine si giocherà anche a Rivignano nella palestra comune di via Ungaretti (campo 5). I campi 8 e 9 verranno utilizzati solo giovedì 27 per disputare i gironi che definiranno le posizioni dalla 13. alla 21.

FORMULA DI GIOCO - Al termine della Prima fase verrà stilata una classifica generale delle 12 squadre, in base alla posizione ed ai risultati. Le prime nove classificate acquisiranno il diritto di restare nella Pool A, mentre le squadre classificatesi al 10., 11. e 12. posto della classifica generale retrocederanno nella Pool B. A sua volta nella pool B, al termine della prima fase, verrà stilata una classifica generale delle 9 squadre, in base alla posizione ed ai risultati. Le prime classificate dei tre gironi acquisiranno il diritto di partecipare alle gare della seconda fase nella Pool A, mentre le squadre classificatesi dal 4. al 9. posto della classifica generale resteranno nella Pool B. Nella seconda fase, le 12 squadre della pool A saranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre che disputeranno una prima giornata di gare con un girone di sola andata per contendersi i posti dal 1. al 12. nella classifica generale. Nella pool B, le nove squadre verranno suddivise in tre gironi da tre squadre che disputeranno una prima giornata di gare con un girone di andata per contendersi i posti dal 13. al 21. nella classifica generale.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori