Home / Sport news / Madracs a un passo dal sogno

Madracs a un passo dal sogno

Domenica 12 maggio a Buttrio il team di hockey in carrozzina si gioca l'accesso ai play-off

Madracs a un passo dal sogno

Gli Alma Madracs Udine domenica 12 maggio scenderanno sul parquet di Buttrio contro gli Skorpions Varese per l'ultimo atto della regular season 2018/19. I friulani suonano la carica perché la partita - fischio d'inizio alle 14 nell'impianto di via Lungoroggia - potrebbe portare la squadra di casa a raggiungere il clamoroso obiettivo play-off fissato a inizio stagione e rincorso con commovente impegno per tutto il campionato.

I play-off scudetto di Lignano Sabbiadoro sarebbero raggiunti per la prima volta da una squadra regionale che, con orgoglio, porterebbe la propria bandiera e quella del Friuli a sventolare tra quelle delle sei migliori squadre italiane. Avversari di turno sono gli Skorpions, squadra storica e tecnicamente ineccepibile ma dimostratasi nervosa e con una rosa poco profonda. Squadra che Udine ha già dimostrato all'andata di poter battere ma che, allo stesso tempo, non regalerà nulla, nel nome del proprio blasone. A dirla tutta Varese per scavalcare in classifica i verdenero dovrebbe, soltanto 24 ore prima, sbancare Venezia per poi provare a battere con almeno tre gol di scarto i Madracs. Ipotesi molto remota, dunque, ma che non è da sottovalutare.

Il coach verde nero resta in allerta: “Non mi fido. I Black Lions Venezia non hanno più niente da chiedere a questo girone, sono primi, hanno asfaltato tutti e sono già con la testa alla semifinale scudetto. Potenzialmente potrebbero far giocare quei ragazzi che hanno avuto poco spazio e sarebbe un loro indiscutibile e sacrosanto diritto. Non voglio che la mia squadra si concentri sulle altre partite, noi dobbiamo in ogni caso vincere, per la classifica o per dimostrare comunque che ci meritiamo un posto alle finali. Dobbiamo andarci per i nostri meriti e non per le sconfitte altrui”.

Il messaggio alla squadra e ai tifosi è più chiaro che mai. Il palazzetto dovrà essere una bolgia perché gli Alma Madracs, se tutto andrà come da copione, vorranno condividere con tutti la loro felicità. Un traguardo che potrebbe riscrivere la storia del powerchair hockey friulano, di una società che, al suo secondo anno in A1, si potrebbe già trovare a lottare per lo scudetto tricolore.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori