Home / Sport news / Martignacco fermata dalla capolista

Martignacco fermata dalla capolista

Volley A2 - L'Itas Città Fiera costretta a cedere per 1-3 con Mondovì

Martignacco fermata dalla capolista

Comincia con una sconfitta il 2019 dell’Itas Città Fiera. Le ragazze di Gazzotti riescono a prendersi un set, ma non a fermare la capolista Mondovì: a Martignacco, dopo un’ora e 50 di gioco, finisce 1-3 (25-23, 22-25, 17-25, 23-25).

“Si è vista la grande pallavolo, questa sera, al palasport di Martignacco gremito", commenta il presidente della Libertas Martignacco, Bernardino Ceccarelli. "Nonostante la sconfitta, Caravello & co. o non hanno demeritato, si sono battute con un avversario decisamente più forte e che può contare giocatrici di grande esperienza come Zanette e Schlegel. A noi è mancata l’attaccante di posto 2, ma stasera ha vinto la pallavolo di alto livello, che in Friuli mancava da troppi anni”.

Gazzotti ha fatto scendere in campo Gennari in regia, Sunderlikova opposto, Caravello e Dhimitriadhi in banda, Martinuzzo e Molinaro al centro, De Nardi libero (sono state impiegate anche Pozzoni, Pecalli, Fedrigo e Tangini).

Nel primo set si è vista la migliore Itas Città Fiera, sempre in vantaggio di 3-4 punti. Il parziale si è chiuso con la fast di Martinuzzo, dopo un errore in battuta sul 24° punto. Nel secondo set le due squadre hanno gareggiato punto su punto fino al 6-6. Poi Mondovi ha preso le misure ed è riuscita portarsi avanti. A metà set le friulane, sotto 9-14, hanno reagito e messo in difficoltà la squadra ospite (19-20 e subito dopo 22-22). Una schiacciata fuori e un muro hanno però concesso il parziale a Mondovì.

Se nel terzo set si è vista la superiorità delle avversarie, nel quarto l’Itas Città Fiera ha tirato fuori gli artigli, e dopo aver giocato alla pari per tutto il set, ha ceduto solo al 23° punto.

“Società e staff tecnico sono soddisfatti della prestazione – continua Ceccarelli -. Non avremmo mai immaginato, tenendo conto della qualità dell’avversario, di riuscire a vincere un set e a mettere Mondovì così in difficoltà. Purtroppo manca l’atleta che mette giù la palla, che fa i punti che ci mancano. Ma complimenti e grazie alle ragazze, che domenica dopo domenica meravigliano noi e tutta la pallavolo friulana. Riceviamo numerosi messaggi che dimostrano l’affetto verso la squadra”.

La miglior realizzatrice è Dhimitriadhi con 11 punti, seguono Molinaro e Martinuzzo con 10, Gennari con 9, Caravello con 8, Sunderlikova con 7, Fedrigo con 5, Pozzoni con 4.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori