Home / Sport news / Nuovi fondi per la Fisi Fvg

Nuovi fondi per la Fisi Fvg

Mazzolini (Lega): "Aumentato di 40.000 euro il plafond di risorse. Segnale importante per atleti, famiglie e sci club"

Nuovi fondi per la Fisi Fvg

"Un provvedimento che incentiva non soltanto lo sport, ma offre un aiuto concreto alle famiglie. Non posso che essere contento". Stefano Mazzolini (Lega), vicepresidente del Consiglio regionale, plaude alla decisione della Giunta di aumentare di 40.000 euro il plafond che la Regione metterà a disposizione del Comitato Fisi (Federazione italiana sport invernali) del Fvg. "Ringrazio l'assessore Tiziana Gibelli per la sensibilità dimostrata e per aver accolto la mia richiesta di incremento del contributo - prosegue Mazzolini -. Con questi fondi, la Fisi potrà pianificare al meglio l'attività nella stagione 2018/19 e così offriremo un sostegno concreto anche al mantenimento di macchinari e attrezzature. Prima, la Federazione era costretta davvero a fare i salti mortali".

Un deciso cambio di rotta, insomma, rispetto al recente passato. "Negli ultimi anni - commenta il vicepresidente del Consiglio regionale - sono stati tagliati molti contributi, penalizzando non soltanto un movimento sportivo, ma anche famiglie e ragazzi che praticano le varie discipline. Il nuovo corso della Giunta guidata da Massimiliano Fedriga va in tutt'altra direzione e con questo provvedimento lo dimostriamo già in modo tangibile". Il sostegno assume anche una valenza sociale: "Chi pratica sport - conclude Mazzolini - impara il valore del raggiungimento di un traguardo facendo sacrifici. Non solo, cresce come persona equilibrata, lontana da derive della vita ben più preoccupanti. Oltre che ai giovani, il contributo è un ringraziamento anche alle famiglie, ai moltissimi volontari e alle società, linfa fondamentale per tutti i territori".

Non nasconde la sua soddisfazione nemmeno Maurizio Dünnhofer, da poco eletto presidente del Comitato Fisi Fvg: "Questo contributo della Giunta, che incrementa di parecchio le nostre possibilità di investimento per la crescita del movimento, ci consentirà di sostenere gli atleti di tutte le discipline, dallo sci alpino al nordico, permettendoci di affrontare in modo più dignitoso la stagione invernale. I fondi sono una bella iniezione, anche di fiducia". Il movimento regionale conta su oltre 4.500 tesserati e quasi 70 sci club. "I nostri atleti - conclude Dünnhofer - portano il nome del Friuli Venezia Giulia nel mondo e regalano anche un ottimo ritorno d'immagine alla regione. Dietro a loro, poi, c'è un movimento di volontariato importante e gli sforzi delle famiglie, senza dimenticare l'indotto che le varie gare portano nei poli sciistici regionali. Ringrazio l’Assessore Gibelli e il vicepresidente Mazzolini per l'interesse dimostrato". Grazie alle maggiori risorse, ci sarà anche maggiore possibilità di reclutamento dei giovanissimi sciatori, con evidenti benefici pure per il movimento del futuro.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori