Home / Tendenze / L'albero del Fvg conquista Made

L'albero del Fvg conquista Made

Dal legno dei tronchi abbattuti dal ciclone Vaia il segnale di riconoscimento della vitalità delle imprese regionali

L\u0027albero del Fvg conquista Made

L’adesione è stata totale, partecipata, entusiasta. Tutte le aziende del Legno e delle Costruzioni del Fvg presenti al Made 2019 di Milano hanno esposto nel proprio stand l’oggetto-simbolo della rinascita e dell’orgoglio della nostra regione: il grazioso alberello nel vasetto di legno realizzato utilizzando i tronchi caduti durante la tempesta Vaia, denominato “Foresta Viva Fvg” - progetto messo a punto dal Cluster Arredo/Casa in collaborazione con la Regione Fvg e in sinergia con altri partner territoriali – è il fiero simbolo di riconoscimento delle oltre 20 aziende del Fvg presenti nei diversi padiglioni della Fiera internazionale dedicata all’architettura, al design e all’edilizia.

Oltre all’apprezzamento da parte delle aziende della regione sparse nei vari padiglioni, per la prima volta unite al Made da un simbolo di riconoscimento e di territorialità, è stata grande anche la curiosità dei visitatori che si sono innamorati al primo sguardo (tutti hanno voluto saperne di più, molti volevano addirittura acquistarli) di questo simbolo di vitalità e di etica della nostra regione a difesa delle foreste.

Il progetto “Foresta viva Fvg”
Continuano dunque a respirare e a vivere le foreste friulane nonostante Vaia, il ciclone che lo scorso autunno ha danneggiato importanti aree forestali della nostra regione e dell’intero Triveneto.  Una parte del legno è stato trasformato in piccoli vasi che potranno essere piantati direttamente nel terreno con le piante, diventando maestosi alberi. Il ciclo della natura, insomma, prosegue, grazie a un esempio virtuoso firmato tutto Fvg. Il patrimonio boschivo della regione, duramente colpito, è già in fase di recupero e valorizzazione grazie ad azioni sinergiche tra pubblico e privato; il legno degli alberi abbattuti, proveniente da foreste certificate PEFC con il marchio “Legno solidale PEFC - Vaia 2018”, sta trovando infatti nuova vita in diversi ambiti dell'economia del Legno.

I graziosi vasetti “Foresta Viva Fvg” - dalle linee volutamente essenziali e in grado di trasmettere il profumo e la natura materica del legno grazie all'assenza di trattamenti con vernici -, contenenti un arboscello di abete messo a disposizione dal vivaio regionale, sono in esposizione anche nello stand della Collettiva della Regione Fvg (Pad. 10) dalle aziende presenti del Sistema Casa e della Filiera Legno all’interno, “quale fiero simbolo - commenta il presidente del Cluster Arredo/Sistema Casa, Franco di Fonzo - di un territorio che sa sempre ripartire e guardare avanti, reagendo alle disavventure con laboriosità e ingegno; rappresenta in piccolo un modo per manifestare come tutto il sistema economico si sia attivato per valorizzare l'economia della Foresta e del Legno coinvolgendo filiere produttive, associazioni di categoria nazionali e regionali, partner di vari settori. Si tratta di un importante segnale di cooperazione e sinergia di un territorio capace di fare sistema, e il Cluster, lavorando in stretta collaborazione con l'ente regionale in primis, è diventato un punto di aggregazione anche per questo settore economico”. E a dimostrazione di come fare sistema sia diventato una forma mentale di un comparto, quello del legno Arredo, che ha di fronte un grande futuro, l’oggetto è stato realizzato da due reti di impresa dell'area carnica, Friuldane e Asquadra.

“La promozione di oggetti di design come il vasetto “Foresta Viva Fvg” e il crescente interesse per l'utilizzo del legno in edilizia - commenta l’assessore alle Risorse Agroalimentari, Forestali e Ittiche Stefano Zannier - contribuiscono ad accendere l'attenzione sul nostro patrimonio boschivo, e a creare le condizioni affinché il nostro legno certificato trovi un mercato di sbocco dall'altissimo valore aggiunto". Il design rappresenta il futuro del legno: oggi, una casa su 14 è realizzata in materiale ligneo e il Friuli Venezia Giulia è la terza regione in Italia per fatturato derivato dalla lavorazione del legno. “Compito della Regione è quello di creare le condizioni per il miglior utilizzo del legno. Il primo passo è migliorare l'accessibilità al bosco”.

Lo stand istituzionale al Made 2019 sarà frutto di una consolidata collaborazione tra Cluster Arredo/ Casa Fvg, Innova FVG, Ordine degli Architetti e Regione Fvg. “Questo percorso comune - conclude l’assessore Zannier -  aumenta la visibilità unitaria del comparto Foresta-legno del Friuli Venezia Giulia, con un’attenzione anche alla sostenibilità ambientale della gestione delle foreste e della catena del legno. Questa azione consente e contribuisce ad una promozione territoriale nel suo complesso”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori