Home / Tendenze / Rinnovato anche a Wagna il patto di gemellaggio con Ronchi dei Legionari e Metlika

Rinnovato anche a Wagna il patto di gemellaggio con Ronchi dei Legionari e Metlika

Folta delegazione ronchese alla tre giorni organizzati dalla cittadina stiriana

Rinnovato anche a Wagna il patto di gemellaggio con Ronchi dei Legionari e Metlika

Ronchi dei Legionari ha rinnovato il patto di gemellaggio con Wagna e Metlika in una tre giorni dedicata all’amicizia, alla musica e al divertimento, ma anche al ricordo e al mantenimento di un legame che unisce le tre comunità da oltre mezzo secolo. Il tutto nell’ottica di “proseguire nel lungo cammino dell’amicizia, un percorso che spero non si fermi mai, ma che anzi sia sempre più profonda tra le nostre comunità” ha ricordato il primo cittadino ronchese, Livio Vecchiet,  durante la cerimonia nella cittadina stiriana. “Assieme abbiamo superato anni difficili, i primi anni quando ancora non esisteva l’Europa, quando le divisioni geopolitiche erano ancora forti, quando esistevano ancora i confini” ha proseguito Vecchiet. Oggi, invece, dove i confini sono caduti, “viviamo e partecipiamo tutti all’Europa, che deve a mio parere continuare ad essere la nostra casa comune. Seppure anche in Europa non tutto sia positivo, noi dobbiamo assieme insistere per migliorare, per dare nuovo slancio a questa istituzione” sono ancora le parole del sindaco, chiaro invito alle vicine elezioni europee.

“Vogliamo un Europa unita che non solo si occupi della finanza, ma anche un’Europa che si occupi degli uomini, dell’integrazione degli uomini, e dei valori quali la solidarietà, la tolleranza che sono la base di ogni democrazia” ha continuato Vecchiet, parlando di aperture, di economia e di globalizzazione, ma anche di giovani, gli stessi che ogni anno si incontrano nei vari incontri proposti dai gemellaggi. “Noi in cinquant’anni abbiamo seminato cultura, amicizia, integrazione”, ha concluso Vecchiet, “spero che il raccolto dopo la semina sia un buon raccolto”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori