Home / Tendenze / San Giorgio, gli alpini donano 3.500 ore alla collettività

San Giorgio, gli alpini donano 3.500 ore alla collettività

Domenica 27, i soci si sono ritrovati per la Santa Messa e l’assemblea annuale

San Giorgio, gli alpini donano 3.500 ore alla collettività

Domenica 27 gennaio alle 10, dopo la Santa Messa in ricordo dei soci "andati avanti", la deposizione di un mazzo di fiori al memoriale e la cerimonia dell'alza bandiera, le penne nere di San Giorgio di Nogaro si sono riunite per l’assemblea annuale nella sede di via Carnia. Il capogruppo, Davide De Piante, ha presentato le attività svolte nell’anno che si è appena concluso, commentando, come ormai è sua consuetudine, i principali appuntamenti con la proiezione di video.

L’opera instancabile delle penne nere sangiorgine si è tradotta, nel 2018, con 3.500 ore di lavoro dedicate a favore di anziani, studenti, disabili e cittadini in genere. Il Gruppo di San Giorgio ha organizzato a scopo benefico eventi e manifestazioni, a testimonianza dell'intensa operosità e della propria presenza nel territorio e per il territorio.

Una su tutte, la ricordiamo, la donazione di un dispositivo sanitario, moderno, del valore di 4.270 euro, indicato per la cura delle bronchioliti dei bambini molto piccoli, che serve anche a prevenire il verificarsi di malattie più gravi nei giovani pazienti in età avanzate; donazione che è andata al reparto di pediatria dell’ospedale di Palmanova, lo scorso 15 dicembre.

Un dato importante sottolineato dal capogruppo De Piante è il costante aumento dei nuovi soci iscritti: nel 2018 è stato raggiunto il numero di 220 totali, con un incremento del 10%, dato di assoluto valore se si tiene conto dell’aspetto anagrafico degli iscritti dell’Associazione Nazionale Alpini. Il Gruppo di San Giorgio può vantare anche 12 soci dell’Esercito, tra ufficiali, sottufficiali e graduati di truppa, tutti in servizio permanente effettivo.

Nella relazione morale, il capogruppo ha evidenziato la grande importanza affidata all'aspetto della comunicazione, “per informare, promuovere le attività del Gruppo e per fare cultura”. Ecco, quindi, che il Gruppo Ana di San Giorgio è particolarmente attivo su Facebook, ha un sito internet (www.anasangiorgiodinogaro.it) sempre aggiornato e anche un canale youtube oltre alla bacheca della sede.

De Piante ha espresso la propria soddisfazione parlando del successo ottenuto (in Italia e all'estero) dal "Fruzons di Plume", periodico di riferimento del Gruppo che, nel 2018, ha subìto un radicale restyling ed è sempre più biglietto da visita del Gruppo.

Il vice Sindaco del Comune di San Giorgio, Enzo Bertoldi, assieme al consigliere con delega all’ambiente e viabilità Guido Pigani, alla sua prima presenza all’assemblea annuale degli alpini sangiorgini, ha sottolineato l’importanza dell’operato, instancabile e quotidiano degli alpini di San Giorgio, ringraziandoli e garantendo anche per il futuro il supporto dell’Amministrazione Comunale di San Giorgio.

Presenti, rigorosamente con il cappello alpino, anche l’ex primo cittadino Pietro Del Frate e l’ex vice Sindaco Daniele Salvador.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori