Home / Tendenze / Scuola: Carducci, Stellini e Paolo Diacono al top

Scuola: Carducci, Stellini e Paolo Diacono al top

Nella classifica stilata dalla Fondazione Agnelli, in Fvg primeggiano i licei classici di Trieste, Udine e Cividale

Scuola: Carducci, Stellini e Paolo Diacono al top

In pieno periodo di Open Day, con genitori e figli impegnati a scegliere la scuola migliore per un futuro universitario o nel mondo del lavoro, ecco arrivare la classifica Eduscopio, stilata ogni anno, dal 2014, dalla Fondazione Agnelli, che misura con diversi parametri le performance degli studenti negli anni immediatamente successivi al diploma e li rende fruibili attraverso l’omonimo portale (qui il link).

Tutti vi possono accedere e lasciarsi guidare in un percorso personalizzato, che mira a consigliare la soluzione migliore in base a prospettive e zona di residenza. Per chi dopo la matura vuole iscriversi all’università, le scuole vengono valutate in base a un indice che mette assieme la media dei voti conseguiti e la percentuale di esami superati dai diplomati di ogni scuola.

Sulla base di questo parametro il top in regione è rappresentato dal Carducci di Trieste, con un Fga dell 81,8, seguito dallo Stellini di Udine e dal Paolo Diacono di Cividale. Un podio tutto appannaggio di licei classici. Appena sotto il podio c’è il Marinelli di Udine, miglior liceo scientifico della regione. Tra i linguistici al primo posto il Grigoletti di Pordenone, mentre il Pujatti di Sacile primeggia per le scienze umane. Nell’indirizzo tecnico economico in vetta troviamo il Mattiussi di Pordenone, mentre il Malignani di Cervignano ha il voto più alto per quanto riguarda l’indirizzo tecnico tecnologico.

Per chi, invece, pensa al mondo del lavoro, la classifica di Eduscopio è stata stilata in base alla percentuale di ragazzi che lavorano entro due anni dal diploma, ma ci sono anche i numeri relativi alla coerenza tra lavoro trovato e studi compiuti. Quasi 83 sono i ragazzi che trovano lavoro dopo aver frequentato il Bearzi di Udine nell’indirizzo tecnico tecnologico, mentre tra le scuole pubbliche la percentuale più alta in assoluto è il 79.16 del Torricelli di Maniago, per l’industria e l’artigianato.

Più nel dettaglio tra gli istituti a indirizzo tecnico economico quello che garantisce una più alta occupazione è il Marchesini di Sacile. Nel tecnico tecnologico, dietro al Bearzi bene il Malignani di Cervignano. Nei professionali indirizzati ai servizi troviamo il Pertini di Grado con il punteggio più alto.

Infine nei professionali industria artigianato il Linussio di Codroipo, il Della Valentina di Sacile, il Torricelli di Maniago e il Sarpi di San Vito sono gli istituti che riescono a garantire percentuali attorno al 70 per cento per quanto riguarda il numero di occupati e di chi svolge un lavoro perfettamente coerente con il percorso di studi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori