Home / Tendenze / Taglio del nastro per IdeaNatale 2018

Taglio del nastro per IdeaNatale 2018

Da oggi a domenica 18 oltre 150 espositori in Fiera a Udine. Tanti gli eventi gratuiti a cui partecipare

Taglio del nastro per IdeaNatale 2018

Si sono accese le luci su IdeaNatale che da oggi a domenica 18 novembre taglia il traguardo della 30esima edizione con + 25% del fatturato. Taglio del nastro con l’assessore regionale alle attività produttive e turismo Sergio Bini, il presidente di Udine e Gorizia Fiere Luciano Snidar, il sindaco di Martignacco Gianluca Casali, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Udine Elisa Battaglia, il presidente della Camera di Commercio di Pordenone e Udine Giovanni Da Pozzo, il direttore della Fondazione Pordenonelegge Michela Zin e il Presidente della Banca di Udine Lorenzo Sirch.

Chi è in cerca di regali e di ispirazioni, IdeaNatale è il luogo giusto e il contesto più congeniale per avere a disposizione non solo una grande e curata panoramica su oggetti, addobbi, abbigliamento, accessori per la persona e la casa, delizie e strenne agroalimentari, ma anche i consigli e suggerimenti di oltre 150 espositori che con impegno e cura fanno del proprio stand una vera e propria calamita alla quale è difficile resistere per bellezza e contenuto. Non solo: spesso negli stand non ci si limita a guardare, toccare con mano ed acquistare, ma ci si sofferma volentieri per partecipare ad eventi, corsi e dimostrazioni per creare da sé il  regalo, per capire come confezionarlo nel modo migliore e per imparare a sfornare dolci natalizi.
Anche quest’anno IdeaNatale regala ai suoi numerosissimi visitatori l’ingresso libero e la piacevolezza di prendere parte gratuitamente agli eventi in programma.

Ad aprire la rosa degli incontri di LibrINsieme è stato il comico e attore Paolo Hendel con il suo ultimo libro “La giovinezza è sopravvalutata. Il manifesto per una vecchiaia felice“ (Rizzoli 2018). Nella vita i pensieri più seri possono scaturire da una sciocchezza. È accaduto anche a Paolo Hendel che si è lasciato andare a una lunga riflessione sull'invecchiamento: una riflessione profonda, e al tempo stesso ironica, lieve, a tratti esilarante. Ne è nato un libro che alterna ricordi, note di saggezza e consigli pratici, spaziando da Leopardi alle badanti, dai supernonni alle bufale in rete, dalle carceri al sesso. Tra lacrime e risate, un libro sul senso della vita. L’incontro è stato condotto da Gian Mario Villalta, direttore artistico di pordenonelegge.it.

Gli appuntamenti di LibrINsieme proseguiranno con Ilaria Tuti e il suo “Fiori sopra l’inferno” (venerdì 16 novembre ore 17.30); Osvaldo Bevilacqua con “Tesori e segreti di Roma. Viaggio nella città infinita” (sabato 17 novembre, ore 17.30) e Giampiero Mughini e il suo “Che profumo quei libri. La biblioteca ideale di un figlio del Novecento” (domenica 18 novembre, ore 17.30) sempre nell’area eventi del padiglione 6.

Il libro resta l’oggetto più regalato dagli italiani a Natale perché nessuna cosa come il libro riesce a unire affettività, profondità di contenuto e bellezza. Anche su questo dato di fatto prosegue la collaborazione tra Fiera e Fondazione Pordenonelegge.it nella realizzazione della quarta edizione di LibrInsime – Autori, Lettori, Editori, Librari.

A partire dal venerdì 16 novembre, in contemporanea con IdeaNatale, partirà anche la prima edizione di Florence Creativity Udine – Fatto a mano in Italia – dedicato alla fantasia e alla creatività manuale. L’evento si svolerà nei padiglioni 1 e 2 (accesso da ingresso sud).

Info su www.ideanatale.it
Gli orari: giovedì 15 – 20; venerdì, sabato e domenica 9.30 – 20.
Usa l’autobus: Anche in occasione di questa manifestazione fieristica, saranno attivi i collegamenti tra la città di Udine e il quartiere fieristico utilizzando la linea 9/F – Autoservizi SAF FVG.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori